Ultime notizie:

Reati

    Wirecard, gioco d'azzardo e mafia: il comune denominatore si chiama Malta

    Gli imputati condannati, che hanno goduto dello sconto di un terzo della pena per effetto del rito abbreviato, erano accusati a vario titolo di associazione di tipo mafioso, estorsione, porto e detenzione illegale di armi, intestazione fittizia di beni, malversazione ai danni dello stato, truffa aggravata, frode in pubbliche forniture e altri reati di natura fiscale, tutti reati aggravati dalla modalità mafiose e dalla finalità di avvantaggiare l'organizzazione criminale.

    – di Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

    Perché (e come) la legge sulla discriminazione sessuale è migliorabile

    L'art. 604 ter, invece, per i reati puniti con una pena diversa dall'ergastolo, prevede che la pena sia aumentata fino alla metà se il reato è commesso con finalità di discriminazione o di odio etnico, nazionale, razziale o religioso. ... Se si ritiene che i reati di opinione debbano avere cittadinanza nel nostro ordinamento (posizione non così scontata), è razionale che tra le ragioni che inducono a punire la discriminazione vi sia anche il sesso. ...che questi reati mirano a proteggere...

    – di Carlo Melzi d'Eril e Giulio Enea Vigevani

    Open Arms, sì del Senato al processo per Salvini

    Dopo una serie di passaggi giudiziari a metà novembre, per sequestro di persona e omissione di atti d'ufficio in concorso - i presunti reati commessi a Roma dal 14 al 20 agosto - l'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini venne iscritto,... Ma noi dobbiamo rispondere alla domanda non se Salvini ha commesso reati o no, o se fosse accompagnato da altri membri del governo.

    – di Nicola Barone

    Il nuovo abuso d'ufficio non taglia i fascicoli a carico dei funzionari ma rischia di complicare le indagini

    Sono le osservazioni che rimbalzano nelle prime valutazioni sulla riforma tra i procuratori specializzati nel contrasto ai reati contro la Pa. ... «Senza un'accusa solida, già prima del 17 luglio non procedevamo», osserva Enrica Gabetta, coordinatrice del gruppo specializzato nei reati contro la Pa della procura di Torino. ... Lo spiega Maurizio Romanelli, coordinatore del dipartimento dei reati contro la Pa alla procura di Milano: «La riforma elimina i regolamenti dalle fonti normative la...

    – di Valentina Maglione

    Perché sul caso Piacenza parlare solo di "mele marce" non aiuta

    L'inquietante vicenda della caserma degli orrori di Piacenza in cui, secondo la ricostruzione dei magistrati che ha condotto agli arresti e al sequestro di una caserma, un gruppo di carabinieri commetteva gravissimi reati, ha rianimato la discussione sulle cause e sul contesto i cui si osservano comportamenti fortemente devianti.

    – di Giuseppe Soda

1-10 di 10171 risultati