Aziende

Rcs Mediagroup

Rcs Mediagroup Spa è un gruppo editoriale italiano, attivo a livello nazionale e internazionale nel mercato dei quotidiani, libri, periodici, radio, televisione, web e raccolta pubblicitaria. Con sedi principali a Milano, Firenze, Parigi e Madrid, l’azienda del presidente Piergaetano Marchetti è quotata in Borsa Valori.

Il 15 luglio del 2016 gli azionisti storici del gruppo, Mediobanca, Pirelli e Della Valle, hanno perso il controllo in seguito all'opas vittoriosa di Urbano Cairo, che è riuscito ad aggiudicarsi il 48% delle azioni societarie.

Rcs Mediagroup è nata nel 1927 per idea di Angelo Rizzoli, che ha intrapreso l’attività editoriale assumendo, nel 1952 la denominazione Rizzoli Editore. Nel 1974 ha rilevato l’Editoriale Corriere della Sera Sas, di cui faceva parte il Corriere della Sera, acquistando più tardi anche la Gazzetta dello Sport. Nel 1984 Gemina ha rilevato il pacchetto di controllo della Rizzoli, le cui attività nel 1997 sono confluite nella Holding di Partecipazioni Industriali.

Dopo l’allargamento in Italia e all’estero, nel 2003 Rcs Mediagroup Spa ha assunto la denominazione attuale.

Dal 2015 il gruppo ha avviato un piano di dismissioni delle attività non direttamente legate alla pubblicistica.

A settembre è stata ceduta la quota di partecipazione del 44,45% nel Gruppo Finelco, proprietario delle emittenti radiofoniche «Radio 105», «Radio Monte Carlo», «Virgin Radio Italia» e «Virgin Radio TV».
Ad aprile del 2016 e' stata perfezionata la cessione ad Arnoldo Mondadori editore dell'intera partecipazione detenuta in Rcs Libri, che era stata firmata il 5 ottobre 2015.
Sempre nel 2016 il gruppo Fiat Chrysler Automobiles (FCA) ha deciso il disimpegno da RCS.

Al 31 marzo del 2016 il gruppo ha avuto ricavi netti consolidati per 219,8 milioni di euro, con un risultato ante imposte di 25,4 milioni di euro. Nello stesso periodo il patrimonio netto del gruppo ammontava a 79,8 milioni di euro, con un numero medio di dipendenti di 3987.

Al suo ingresso in Rcs Urbano Cairo ha affermato di voler mantenere il controllo di tutte le deleghe e di voler, appena possibile, rinnovare il consiglio di aministrazione.

Ultimo aggiornamento 18 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Società dell'informazione | Mediagroup Spa | RCS | Denominazione | Angelo Rizzoli | Piergaetano Marchetti | Sfera editore | De Agostini | Italia | Dada | Corriere della Sera Sas | Hachette | Flammarion Group | Borsa Valori | Gruppo Finelco | Blei | Recoletos Grupo de Comunicacion |

Ultime notizie su Rcs Mediagroup

    Il quotidiano in classe: premiati i vincitori dei concorsi

    Si è svolta a Firenze la cerimonia di premiazione dei vincitori dei concorsi relativi all'anno scolastico 2018/2019. L'iniziativa in partnership con Pirelli, Enel, Sky Academy, Focus, Crédit Agricole, Fondazione Cariplo, corriere.it, ilsole24ore.com e quotidiano.net, Regione Toscana.

    La linea dura di Trump sui dazi colpisce ancora le Borse. Ko Londra e Parigi

    I nuovi attacchi del presidente Usa contro la Francia per la digital tax e contro l'Europa, oltre alla prospettiva di un lungo rinvio per l'accordo con la Cina, piegano come ieri i listini azionari. Anche Wall Street in discesa. Vendite su minerari e energia

    – di Chiara Di Cristofaro e Andrea Fontana

    Gedi, azioni sospese in borsa

    Temporaneamente sospese a Piazza Affari le azioni del gruppo Gedi. Oggi si riunisce il cda di Cir con all'ordine del giorno le trattative tra la finanziaria della famiglia De Benedettie quella degli Agnelli, per vendere le quote di controllo del gruppo che editaRepubblica, Espresso e la Stampa.

    – di L.Ca

    Trump manda ko le Borse con tre tweet. Crollano le utility con rialzo rendimenti

    Il presidente Usa tuona su tariffe commerciali e Federal Reserve e sui mercati azionari partono le vendite. Sospese le azioni di Gedi nel giorno del cda di Cir sulla proposta della holding Agnelli. Piazza Affari cede oltre il 2% come Parigi e Francoforte. Wall Street in calo

    – di Andrea Fontana e Cheo Condina

    Serie A, tutte le guerre di potere dietro le dimissioni di Miccichè

    Dietro le dimissioni di Gaetano Miccichè dalla presidenza della Lega Serie A ci sono gli scontri al vertice dello sport italiano, la crisi di rigetto del sistema calcio verso più moderni metodi di governance e la lotta senza quartiere sui diritti tv del prossimo triennio

    – di Marco Bellinazzo

    Borse raffreddate da Trump su dazi Cina. Piazza Affari si salva

    Prevalgono le vendite in Europa: per il presidente Trump l'accordo da firmare negli Usa non prevede l'eliminazione di tutte le tariffe . A Milano il risveglio delle utility prima delle trimestrali e l'accordo Tim-Google compensa i cali delle banche e fa chiudere il listino in lieve incremento. Nella prossima settimana focus soprattutto sui dati macroeconomici statunitensi e sul settore auto

    – di Eleonora Micheli e Andrea Fontana

1-10 di 610 risultati