Ultime notizie:

Rbs

    Mediobanca mette sul piatto 2,5 miliardi tra cedole e buyback

    Un piano «controcorrente» l'ha definito l'ad di Mediobanca Alberto Nagel. Perchè pur in un contesto difficile, e previsto ancora in peggioramento, promette la crescita «con opportunità in tutti i business» e investimenti in capitale umano e tecnologia. Nell'arco di piano - quattro anni per

    – di Antonella Olivieri

    Maxi-multa Ue a Barclays, JPMorgan e altre tre banche per cartello sui cambi

    La Commissione europea ha inflitto con due decisioni multe per complessivi 1,07 miliardi a cinque banche perché hanno preso parte a due intese sul mercato delle operazioni di cambio spot che hanno riguardato undici divise: euro, sterlina, yen, franco svizzero, dollari americani, canadesi,

    – di Antonio Pollio Salimbeni

    I miracoli dell'austerità britannica

    Mentre in Italia infuria la battaglia sulla finanziaria, con moniti severi da Bruxelles e dai fautori del rigore sui rischi fatali che si correrebbero con una contabilità disinvolta sul fronte del debito pubblico, il Regno Unito si trasforma in un mini Paese di Bengodi grazie a un  "miracolo" che mette fine a 10 anni di pesante austerità. Il venerabile OBR (Office for Budget Responsability), l'ente indipendente che veglia sui conti pubblici britannici, ha infatti reso noto che, grazie a più copi...

    – Marco Niada

    «IHI è ancora interessata ad Astaldi». Salini-Impregilo cerca l'intesa rapida

    «I colloqui tra noi e Astaldi non sono affatto interrotti, ma continuano». Lo rivelano il chairman del colosso giapponese IHI, Tamotsu Saito, e il direttore di IHI Infrastructure Systems, Koichi Tokuda, ieri a Napoli per l'assemblea annuale dell'Italy-Japan Business Group (IJBG). «Del resto -

    – di Stefano Carrer

    Banche e scandali, 400 miliardi di dollari di multe in due anni

    Trecentoventi miliardi di dollari tra multe e risarcimenti per frode finanziaria pagati in poco più di due anni dalle prime 10 banche del mondo: il conto sale a 400 miliardi se nel monte-sanzioni di Wall Street si includono i patteggiamenti di un centinaio di intermediari finanziari coinvolti nelle

    – di Alessandro Plateroti

    La prudenza Bce schiaccia l'euro a 1,21. Milano al top da luglio 2015

    La prudenza della Bce, che aspetta i prossimi dati macroeconomici prima di fornire indicazioni sulla politica monetaria e sul proseguimento degli strumenti di stimolo, rispedisce in basso l'euro, a 1,21 dollari, e dà la spinta agli indici azionari europei in parallelo con la corsa di Wall Street.

    – di C. Di Cristofaro e A.Fontana

1-10 di 873 risultati