Ultime notizie:

Ray Dalio

    Credetemi, la MMT non è voodoo e non dice che basta stampare moneta

    L'autore di questo post è Domenico Viola, laurea magistrale in teoria e politica economica presso il Levy Economics Institute del Bard College -  Il 26 ottobre scorso su Econopoly è stato pubblicato un articolo fortemente critico della Modern Money Theory (MMT d'ora in poi), dal titolo "Perché la MMT di Mosler più che una teoria è un albero della cuccagna". In questa sede, in qualità di studente appassionato di e laureato in teoria e politica economica (presso il Levy Economics Institute), nonc...

    – Econopoly

    La scommessa (smentita) di Bridgewater sul crollo dei listini

    Il famoso hedge fund ha investito 1,5 miliardi di dollari in opzioni put su un sottostante che ne vale circa 100 miliardi. Per il Wsj una puntata ribassista. Il fondo ribatte che è solo una strategia di copertura del portafoglio

    – di Alessandro Graziani

    Perché investire in oro non significa essere nostalgici. Anzi

    L'oro è un un anti complex asset, e quindi è importante possederlo in un mondo complicato Jim Rickards Di recente, il governatore della Banca Centrale cinese Zhou Xiaochuan, ha avviato delle riflessioni su un argomento che rischia di cambiare il sistema monetario internazionale come lo conosciamo oggi. Ha suggerito di rimpiazzare la valuta di riserva (dollaro USA) con un nuovo sistema monetario controllato dal Fondo Monetario Internazionale. La valuta di riserva è la valuta utilizzata per la q...

    – Gianluca De Stefano

    Manca lo Stato nella svolta etica di Wall Street

    «Sono un capitalista, ma anch'io credo che il capitalismo sia ammalato», lo dice Ray Dalio, capo di Bridgewater, uno degli hedge funds americani di maggiore successo. E' dagli anni Trenta che non si sentivano giudizi tanto severi da parte di esponenti della finanza statunitense.

    – di Gianni Toniolo

    Investimenti, è possibile avere rendimenti migliori dei gestori finanziari?

    Investire i propri risparmi può essere un processo enigmatico e a volte spaventoso. Il sogno di tutti è la libertà finanziaria. Passiamo la nostra vita nella speranza di raggiungerla. Nel frattempo, viviamo per il weekend e solitamente odiamo il lunedì. Negli Stati Uniti lo chiamano Monday blues. Lavoriamo per il denaro, il nostro unico e vero datore di lavoro. Viviamo in una sorta di sistema circolare, dove i nostri costi crescono più velocemente delle entrate. Per tenere testa alle nostre spes...

    – Gianluca De Stefano

    L'euro-ricetta di Mosler: «Tassi a 0 per sempre, via lo spread e più deficit»

    Lo spread? «Non dovrebbe esistere. Sale perché la Bce minaccia di rimuovere la garanzia sul debito pubblico per tutti quei Paesi membri che non rispettano le regole di politica fiscale». Il deficit? «Non è un problema espanderlo se un'economia è lontana dal suo potenziale e se nel frattempo il

    – di Vito Lops

    Battere i mercati? Basta scegliere l'asset allocation ispirata al Talmud

    In un mondo finanziario sempre più complesso e articolato, contrassegnato da prodotti strutturati, le scelte semplici si rivelano quelle più efficaci nel medio e lungo termine. Per fare una buona asset allocation non serve infarcire il proprio portafoglio con decine di strumenti, spesso

    – di Andrea Gennai

    Un fantasma su Davos, la proposta Ocasio per aliquota marginale al 70% per i super-ricchi Usa

    Un fantasma si è aggirato sul World economic forum di Davos. Lo spettro della proposta  lanciata qualche settimana fa di una tassa per i super ricchi dalla giovane neo deputata democratica di New York Alexandra Ocasio-Cortez, che in un'intervista tv ha proposto un'aliquota del 70% su chi guadagna oltre 10 milioni di dollari l'anno. Attualmente negli Stati Uniti, l'aliquota marginale più elevata è del 37%, che ha effetto sul reddito di oltre 510.300 dollari per le persone fisiche e 612.350 dollar...

    – Vittorio Da Rold

    Bridgewater, il fondo che ha fatto +15% puntando contro l'Europa resta ribassista

    Un anno fa circa il finanziere americano Ray Dalio, fondatore del fondo Bridgewater, iniziò ad accumulare posizioni ribassiste sui principali mercati azionari continentali. Su Piazza Affari ad esempiom con vendite allo scoperto su 18 pesi massimi del listino del calibro di Eni, Enel, Intesa

    – di Andrea Franceschi

    Alla Davos Usa gli hedge fund lanciano l'allarme: «E' la fine di un ciclo»

    NEW YORK. I guru degli hedge fund sono abituati a sfoggiare atteggiamenti flemmatici, a volte quasi filosofici, più del panico. Ma oggi le loro parole non nascondono incognite e nervosismo, che imperversano su mercati scossi da perdite e oscillazioni e che hanno visto Wall Street azzerare i

    – di Marco Valsania

1-10 di 36 risultati