Ultime notizie:

Raphaėl Glucksmann

    Lo zapping degli intellettuali

    L'11 gennaio 2015 la Francia, l'Europa e il mondo che si autoproclama orgogliosamente «libero» erano «Charlie». Dirigenti, intellettuali, editorialisti, cittadini promettevano, sui mezzi di informazione e nelle piazze, su Facebook e su Twitter, di resistere ai terroristi, di difendere il diritto

    – Raphaėl Glucksmann

    Di che cosa parliamo quando parliamo di libertą di parola

    Duecentoquattro scrittori contestano un premio a Charlie Hebdo, malgrado i suoi vignettisti siano stati decimati da un commando di fanatici islamici. Dicono che quella satira č eccessiva e diffamatoria, ma dimenticano che essere scandalizzati rientra nella dialettica democratica. Essere uccisi,

    Le cose cambiano (di Raphaėl Glucksmann)

    Pensavamo di essere nati con la camicia e di poter vivere senza scossoni. Ma la sbornia č finita e ora la nostra generazione deve battersi per fermare i reazionari che minacciano la libertą. Venuti al mondo una sera di novembre del 1989, quando furono celebrate la morte delle ideologie e la

    – Raphaėl Glucksmann

    Le cose cambiano/3

    I libri di due intellettuali europei con storie molto diverse e conclusioni molto simili: č il momento di darsi da fare. Giuliano da Empoli e Raphaėl Glucksmann sono due intellettuali europei con storie molto diverse, ma con la stessa preoccupazione: la generazione dei trenta-quarantenni, di cui

    – Paola Peduzzi

    La prova del potere, riflessioni sulle responsabilitą dei 30-40enni. Su IL

    Esattamente un anno fa, IL č uscito con una copertina intitolata «Trentenni e quarantenni hanno conquistato il potere. E ora?». In quel numero, la redazione del magazine di Idee e Lifestyle del Sole 24 Ore ha provato a esplorare l'emozione e l'impudenza di una generazione che improvvisamente aveva

    Siamo solo all'inizio

    Esattamente un anno fa, IL č uscito con una copertina intitolata «Trentenni e quarantenni hanno conquistato il potere. E ora?». In quel numero, abbiamo provato a esplorare l'emozione e l'impudenza di una generazione che improvvisamente aveva preso il potere senza aspettare di essere cooptata da

    – Christian Rocca

    La prova del potere

    Giuliano da Empoli, Raphaėl Glucksmann e i trenta-quarantenni impegnati a cambiare le cose. In anteprima, le riflessioni di due intellettuali europei sulle responsabilitą di una generazione che si č finalmente svegliata.