Ultime notizie:

Raoul Schrott

    Bonnefoy, «A Silvia» e le neuroscienze

    «Quando Leopardi parlava della luna, sapeva di che cosa parlava», scriveva Italo Calvino nelle «Lezioni americane», ricordandoci che il poeta recanatese era

    – di Armando Massarenti

    • Il cervello in versi

      Il neuropsicologo Arthur Jacobs e il poeta Raoul Schrott mostrano come il linguaggio poetico, più di quello usuale, possa forgiare i neuroni e la nostra percezione della realtà

      – Arnaldo Benini