Aziende

Rai

Rai-Radiotelevisione Italiana è la società concessionaria in esclusiva del servizio pubblico radiotelevisivo italiano. È una delle più grandi aziende di comunicazione d'Europa, il quinto gruppo televisivo del continente. Opera, oltre che nel settore televisivo, radiofonico satellitare e su piattaforma del digitale terrestre, anche in campo editoriale e cinematografico. È partecipata dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, che la possiede al 99,56%, mentre il restante 0,44% è proprietà della Siae. Al gruppo Rai fanno parte le consociate Rai Sat (canali satellitari), Rai Sipra (concessionaria di pubblicità), Rai Corporation (per il mercato americano), Rai Trade (commercializzazione del prodotto), Rai Way (impianti di trasmissione e diffusione), Rai Cinema (produzione e acquisto film), Rai Net (attività di Internet). Oltre all’Italia, dove conta 23 sedi regionali e 4 centri di produzione, Rai trasmette in tutti e 5 i continenti e nel complesso impiega 10.000 dipendenti.

L’azienda è nata nel 1954 a Roma. In seguito al referendum popolare del 1995 è stata abrogata la legge che riservava esclusivamente alla mano pubblica il possesso delle azioni Rai, ma non si è mai proceduto alla privatizzazione. Nel 2009 i canali Rai Sat hanno lasciato Sky per approdare sul Dvb-T e Tivù Sat.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Legislazione | Ministero dell'economia e delle finanze | Siae | Rai Corporation | Italia | SKY | Rai Sipra | Rai Net | Rai Trade | Rai Way |

Ultime notizie su Rai

    Morta Juliette Greco, voce della Parigi esistenzialista

    E' stata sposata con un grande attore italo-francese, Michel Piccoli, manifestando grandi doti recitative, purtroppo esaudite solo a cavallo del nuovo secolo in uno sceneggiato televisivo (da rivedere) per la Rai, dal nome Belfagor, il Fantasma del Louvre.

    – di Riccardo Piaggio

    Bonus per i televisori a rilento. Rischi sul passaggio alla seconda fase del digitale

    Il riassetto delle frequenze prevede così la riduzione da 20 (5 di Rai; 5 di Mediaset; 5 di Persidera e 1 ciascuno per Cairo Network, Pdbs di Costantino Federico, Prima Tv di Tarak Ben Ammar, H3G ed Europa Way di Francesco Di Stefano) a 12 multiplex nazionali, di cui 2 però attribuiti con procedura onerosa.

    – di Andrea Biondi e Carmine Fotina

    Gli Emmy Awards brindano con Ferrari Trentodoc

    Gli Emmy Awards brindano ancora una volta con Ferrari Trentodoc, prodotto dalle Cantine della famiglia Lunelli. Nella foto, Matteo Lunelli (che è anche presidente di Altagamma), al centro con Elisabetta Canalis e Alessandro del Piero. Se il vino italiano soffre le difficoltà dell'export causate dalla crisi dei consumi fuori casa in tanti Paesi chiave, la riconferma agli Emmy Awards rappresenta un segnale forte per il Made in Italy. Di seguito la comunicazione ufficiale. Nel 2020, Ferrari si conf...

    – Vincenzo Chierchia

    Le numerose sfaccettature culturali degli audiovisivi

    Già prima dell'arrivo del coronavirus, il settore audiovisivo stava attraversando una fase di cambiamento, dovuta all'impatto delle tecnologie digitali e dello streaming sui processi produttivi e sulle strategie commerciali. Il tema è davvero molto vasto e complesso perché tocca una moltitudine di aspetti: culturali, economici, tecnologici. Dal punto di vista culturale, i festival sono da molti anni uno degli strumenti di comunicazione degli audiovisivi, e in questi giorni è in corso l'edizion...

    – Gabriele Caramellino

    Facoltà di Veterinaria: a Milano, Napoli e Padova i test migliori

    Il primo tra i test di ingresso del 2020, alla facoltà di Veterinaria, svolto tra mascherine e distanziamento, si è rivelato un successo per le aspiranti matricole. Più dell'82% dei candidati (5.596 su 6.790 prove effettivamente svolte) è risultato idoneo. Lo scorso anno era solo circa il 62%. Exploit anche sul punteggi: in media tra gli idonei è stato di 38,26, nel 2019 si parlava di un paio di punti in meno. Il punteggio più alto, di 83,60, è stato conseguito a Milano, mentre lo scorso anno no...

    – Guido Minciotti

    Rai Radio punta agli ascolti fai-da-te

    La presentazione dei palinsesti di Radio Rai è stata l'occasione oggi per Roberto Sergio, direttore di Rai Radio di esplicitare ancora una volta l'insofferenza per la metodologia di rilevazione dei dati delle audience radiofoniche. Questa volta però Sergio è andato oltre, palesando come dalle parole ora Viale Mazzini intende passare ai fatti. In casa Rai Radio, è stato detto,  è pronta la rilevazione degli ascolti tramite meter. Già dal mese di ottobre sarà avviata la fase di test e con l'inizi...

    – Andrea Biondi

1-10 di 9651 risultati