Ultime notizie:

Raffaella Pannuti

    Un euro investito in Fondazione Ant ne genera 1,9 di impatto sociale

    Alle imprese far del bene conviene. Uno slogan ribadito ieri a Bologna, numeri alla mano, dalla Fondazione Ant - la più grande realtà no profit in Italia per l'assistenza ai malati di tumore, 4mila persone curate ogni giorno in dieci regioni da 433 professionisti e 2mila volontari - che in

    – di Ilaria Vesentini

    La nuova «visione» di ansia, dolore e depressione

    Ansia, stress, depressione, dolore. Sono alcuni dei disturbi che accompagnano la vita dei malati di tumore, quasi sempre nel momento della diagnosi e delle terapie, ma non di rado anche nei mesi durante i quali la malattia sembra concedere una tregua. Finora si è sempre data poca importanza a questi aspetti, più che altro per mancanza di risorse, destinate quasi per intero alle cure, molto costose. Ma in un futuro assai prossimo la situazione potrebbe cambiare, grazie alla realtà virtuale o, più...

    – Agnese Codignola

    La forza morale del non profit

    Lettera al Sole 24 Ore .-.-. Sono la responsabile di Ant, la più importante organizzazione italiana, presente in 9 Regioni, che si prende cura, gratuitamente, ogni giorno di oltre 3.600 sofferenti di tumore in fase avanzata e avanzatissima (il 50% in più negli ultimi 10 anni) con circa 400 persone a libro paga: si tratta di una vera e propria azienda di solidarietà.La nostra attività è cominciata 35 anni fa grazie all'impegno dei volontari (oggi sono più di 1480 quelli iscritti al nostro registr...

    – Gianfranco Fabi