Ultime notizie:

Raffaele Marra

    Condannato Marra, l’eminenza grigia dell’allora neonata giunta Raggi

    E' Raffaele Marra, il super burocrate travolto dalle inchieste della Procura romana, il cui presunto ruolo illecito nell’amministrazione è stato certificato da una sentenza del Tribunale, con una sentenza a 3 anni e sei mesi. ... Marra allo stato è imputato in due diversi processi: la presunta corruzione dell’immobiliarista Sergio Scarpellini, per il quale oggi è stato condannato; un abuso d’ufficio nella nomina del fratello, Renato, alla direzione Turismo del Campidoglio.

    – di Ivan Cimmarusti

    Roma, Raffaele Marra condannato a 3 anni e sei mesi per corruzione

    Il Tribunale di Roma ha condannato a 3 anni e sei mesi Raffaele Marra, ex capo del personale del Comune di Roma, nell'ambito del processo che lo vedeva accusato di corruzione. ... Secondo l'accusa, l’imprenditore avrebbe dato nel 2013 quasi 370mila euro a Marra, all'epoca direttore dell'uffici politiche abitative. ... Da qui si sarebbe poi giunti a Raffaele Marra.

    – di Nicola Barone

    Morto il costruttore Scarpellini, con Marra era sotto processo per corruzione

    Il costruttore era attualmente sotto processo per corruzione in una vicenda che coinvolge anche l'ex capo del personale del Comune di Roma - ed ex braccio destro della sindaca Virginia Raggi - Raffaele Marra. ... Marra e Scarpellini erano stati arrestati il 16 dicembre del 2017. Il processo riguarda i quasi 400 mila euro che Marra avrebbe ricevuto dal costruttore Sergio Scarpellini nel 2013 per l'acquisto di un appartamento a Roma nella zona di Prati Fiscali poi intestato alla moglie.

    Inchiesta nomine, Virginia Raggi assolta dal Tribunale di Roma

    L’ipotesi dei pm è che ha favorito la nomina di Renato Marra alla direzione Turismo del Campidoglio, tacendo che quell’incarico era stata voluto e pianificato dal suo ex braccio destro Raffaele Marra, fratello di Renato. ... Stando ai pm, pur consapevole della violazione delle norme sul conflitto di interessi e sull’obbligo di astensione, avrebbe consentito al suo ex braccio destro, il dirigente comunale Raffaele Marra, di pianificare la nomina del fratello Renato.

    – di Ivan Cimmarusti

    Nomine Campidoglio, i pm chiedono 10 mesi per la Raggi. M5S: se condannata è fuori

    Stando al capo d’imputazione del procuratore aggiunto Paolo Ielo, Raggi (assieme a Raffaele Marra, che ne risponde in altro procedimento) «in violazione degli articoli 6 bis legge 241 del 1990 (conflitto di interessi), 7 del Dpr 62 del 2013... In particolare con «nota 38506 del 6 dicembre 2016 indirizzata al responsabile della Prevenzione corruzione e della trasparenza (Mariarosa Turchi, ndr) affermava, contrariamente al vero, che il ruolo di Raffaele Marra, in relazione alla procedura...

    – di Redazione Roma

    Nomine in Campidoglio, le tappe dell'inchiesta sulla sindaca Raggi

    A pochi giorni dall’arresto di Raffaele Marra - ex eminenza grigia del Campidoglio nonché fedelissimo di Virginia Raggi con delega al personale – la Procura di Roma apre un nuovo fronte d’indagine sulle nomine: sotto accertamento... Nel mirino finisce anche la dichiarazione della Raggi all’ufficio Anticorruzione del Comune, con cui assicurò di aver provveduto autonomamente alla nomina di Renato Marra, con Raffaele Marra che aveva avuto un ruolo di «pedissequa...

    – di Ivan Cimmarusti

    Raggi ai giudici: «Nomine fatte da me, nessun ruolo di Renato Marra»

    «Nella nomina di Renato Marra, il fratello Raffaele non ha avuto alcun potere decisionale. ... In realtà, ritengono i pm, quell’assunzione fu decisa da Raffaele Marra, l’eminenza grigia. ... Ha spiegato che «Raffaele Marra non aveva potere decisionale. ...De Santis e Raffaele Marra in cui quest’ultimo fece il nome del fratello Renato».

    – di Ivan Cimmarusti

    Processo Raggi, nel mirino del Tribunale nomina e stipendio di Renato Marra

    Secondo la Procura, Virginia Raggi avrebbe detto il falso alla responsabile anticorruzione del Campidoglio e non avrebbe impedito a Raffaele Marra – suo ex braccio destro sotto processo per corruzione per fatti del 2013 – di partecipare alle procedure di nomina del fratello Renato alla direzione Turismo del Campidoglio.

    – di Ivan Cimmarusti

    «Contraddizioni» su Lanzalone, Raggi riascoltata dagli inquirenti

    Troppe «contraddizioni»: la sindaca di Roma Virginia Raggi torna in Procura per rendere informazioni nell'inchiesta sul Nuovo Stadio della Roma. Al centro del secondo verbale, nell'arco di tre giorni, i rapporti con Luca Lanzalone, il superconsulente del Campidoglio in arresto per essere stato

    – di Ivan Cimmarusti

1-10 di 124 risultati