Ultime notizie:

quadriciclo

    Auto elettriche / Citroen Ami elettrica

    Citroen Ami - 100% ëlectric è un quadriciclo leggero accessibile anche senza patente a partire da 14 anni dedicato a persone di tutte le fasce d'età per utilizzi di breve durata urbani e periferici. Con zero emissioni di CO2 Ami permette l'accesso alle zone nei centri città, incluse quelle

    Auto elettriche / 10 novità dalle compatte, ai suv fino alle supersportive

    Le nuove auto elettriche arrivate sul mercato sono in grado di accontentare anche il cliente più esigente. Scorrendo il listino non mancano modelli adatti alla città come il quadriciclo leggero Ami proposto da Citroen fino alla potente Audi e-Tron GT. L'offerta comprende modelli che riportano la

    Citroen Ami

    Deve ancora arrivare in concessionaria ma la Citroen Ami ha tutte le carte in regola per essere scelta da chi cerca una compatta elettrica. La Citroen Ami è una biposto lunga 2,41 metri, larga 1,39 metri, alta 1,52 metri e con un diametro di sterzata di 7 metri, caratteristiche che le permette una

    Tnc e Alba scommettono sulla mini car elettrica

    Una storica azienda metalmeccanica dell'Albese e una start up che si incontrano nel nome della mobilità del futuro. TNC Group ha rilevato la start up Alba che ha ideato la due ruote a pedalata assistita Thok e-bikes. Ora dalla collaborazione tra le due aziende nasce Alba, quadriciclo leggero

    – di Filomena Greco

    Citroën Ami: la prova della microcar elettrica

    In pratica Ami – 100% ëlectric è un quadriciclo leggero, che offre una guida fluida grazie all'assenza della frizione e un'accelerazione istantanea alla partenza (coppia disponibile immediatamente grazie alla motorizzazione elettrica), in... Da premettere che Ami – 100% ëlectric è un quadriciclo leggero e pertanto accessibile senza la patente a punti. ... Un quadriciclo spartano sì, ma molto divertente molto più automobile rispetto ad altre concorrenti come la Renault Twizy.

    – di Giulia Paganoni

    Incidenti stradali. Mai così bassi i morti negli ultimi dieci anni. Aumentano le vittime tra ciclisti e motociclisti

    Secondo l'ultimo rapporto Istat sugli incidenti stradali lo scorso anno sono stati 1.411 i conducenti e passeggeri di autovetture deceduti (-0,8% rispetto al 2018); seguono motociclisti (698; +1,6%), pedoni (534; -12,7%), ciclisti (253; +15,5%), occupanti di autocarri e motrici (137; -27,5%), ciclomotoristi (88; -18,5%) e di altre modalità di trasporto (52; -45,8%) (che includono autobus, macchine agricole, motocarri e quadricicli).

    – Luca Tremolada

    Incidenti stradali. Mai così bassi i morti negli ultimi dieci anni

    Secondo l'ultimo rapporto Istat sugli incidenti stradali lo scorso anno sono stati 1.411 i conducenti e passeggeri di autovetture deceduti (-0,8% rispetto al 2018); seguono motociclisti (698; +1,6%), pedoni (534; -12,7%), ciclisti (253; +15,5%), occupanti di autocarri e motrici (137; -27,5%), ciclomotoristi (88; -18,5%) e di altre modalità di trasporto (52; -45,8%) (che includono autobus, macchine agricole, motocarri e quadricicli).

    – Infodata

1-10 di 68 risultati