Aziende

Prysmian

Il Gruppo Prysmian è un’azienda internazionale che opera nel settore dei cavi e sistemi ad elevata tecnologia per il trasporto di energia e per le telecomunicazioni. La sua filiale italiana, Prysmian Cavi e Sistemi, nasce nel 2005 quando la società controllata dal gruppo americano Goldman Sachs firma l’accordo per acquisire le attività della Divisione Cavi e Sistemi di Pirelli & C. Spa.

Leader mondiale nel settore dei cavi e sistemi per energia e telecomunicazioni, vanta un fatturato di circa 7,5 miliardi di Euro (dati 2015) ed è presente in 50 Paesi, con 88 impianti produttivi, 17 centri di Ricerca e Sviluppo ed oltre 19.000 dipendenti.

Prysmian è in Italia organizzata in due business: Cavi e Sistemi Energia e Cavi e Sistemi Telecom. Il primo settore si occupa della produzione di cavi per la trasmissione e la distribuzione di elettricità, il secondo di cavi per le telecomunicazioni e di cavi in fibre ottiche per la trasmissione di dati.

Si occupa, su richiesta del cliente, anche della progettazione e realizzazione di sistemi chiavi in mano, nonché della manutenzione post-installazione.

In Italia è presente a Merlino, Giovinazzo, Pignataro Maggiore, Ascoli Piceno, Quattordio, Livorno, Livorno Ferraris, Pozzuoli e Battipaglia.

Da maggio 2007 Prysmian Cavi e Sistemi è quotata in borsa mentre da settembre 2007 è entrata a far parte dell'indice S&P MIB delle principali aziende italiane.

Nonostante le caratteristiche di internazionalità della attuale proprietà di Prysmian Cavi e Sistemi, la storia dell’azienda è prettamente italiana e affonda le sue radici in quella del Gruppo Pirelli: ancora oggi infatti know-how tecnologico, focus su ricerca e innovazione, qualità del management e valorizzazione delle risorse umane derivano direttamente da Pirelli, insieme al collaudato sistema di governance.

Prysmian inoltre produce nei 5 stabilimenti italiani cavi e accessori di varie tipologie: per la generazione, il trasporto e la distribuzione dell’energia elettrica, per il cablaggio di navi, per i sistemi di sollevamento, per metropolitane e linee ferroviarie, per l’alimentazione e il controllo di impianti industriali, per le energie rinnovabili come il fotovoltaico e l’eolico.

Amministratore delegato di Prysmian è dal 2005 l’ingegnere Valerio Battista.

Ultimo aggiornamento 24 gennaio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Telecomunicazioni | Azienda | Gruppo Prysmian | Italia | Telecom | Goldman Sachs | Borsa Valori | Divisione Cavi | Pirelli & C. Spa | Prysmian Cavi |

Ultime notizie su Prysmian

    Europa in rosso con il caos Brexit, Piazza Affari maglia nera

    Le incertezze sulla tenuta del governo di Theresa May dopo l'accordo preliminare sulla Brexit e lo scontro Roma-Bruxelles sulla manovra economica italiana hanno pesato sui listini azionari europei (quil'andamento degli indici). Maglia nera di giornata è stata Piazza Affari, che ha perso lo 0,9% sul

    – di A. Fontana e P. Paronetto

    Prysmian, con General Cable ricavi oltre i 7 miliardi. Obiettivi confermati

    «Nel business dei progetti Energy - ha aggiunto Battista - l'order intake di commesse di cavi sottomarini è in linea con le quote di mercato di Prysmian, con una prima parte dell'anno caratterizzata da un rallentamento nell'assegnazione di alcuni... «Confermato inoltre - ha detto l'ad - l'investimento nella nuova nave per l'installazione di cavi sottomarini, che consentirà a Prysmian di consolidare la propria leadership in termini di risorse e asset. Nel Telecom Prysmian è partner

    Piazza Affari maglia nera Ue con banche e ultimatum Europa. Spread sotto 290

    Piazza Affari (-0,56%), la peggiore in Europa per tutta la seduta, si è confermata maglia nera alla chiusura, complici le vendite sulle banche (gli stress test sono stati positivi, ma il giudizio critico di Goldman Sachs ha messo il freno ai principali istituti) e dopo l'ultimatum dell'Eurogruppo

    – di A. Fontana e S. Arcudi

    Dopo la Russia, Conte vola in India: nei primi otto mesi export in crescita del 15,3%

    La partenza, in un primo momento prevista per oggi, è slittata a stasera, a causa di alcune riunioni che avrà sul tema manovra. Domani il premier Giuseppe Conte arriverà a New Delhi, dove incontrerà il suo omologo indiano Narendra Modi e interverrà all'India-Italy Technology Summit, organizzato

    – di Andrea Carli

    Seduta di tregua per azionario e spread. Piazza Affari la migliore

    Finalmente una seduta positiva per le Borse europee, nel giorno in cui la Banca centrale europea ha confermato la propria linea di condotta di politica monetaria, nonostante i segnali di rallentamento recentemente registrati nella zona euro. In pratica il QE terminerà con la fine del 2018, mentre i

    – di Eleonora Micheli

    Milano (-1,3%) in coda all'Europa. Spread chiude a 309, top da 2013

    Chiusura debole per le Borse europee, con Milano che ancora una volta ha accusato la performance peggiore del Vecchio Continente, mentre si addensano nubi sulla manovra economica varata dal Governo italiano. Il commissario al Bilancio Ue, Guenther Oettinger, all'indomani della presa di posizione di

    – di Eleonora Micheli

    Piazza Affari brilla, ma banche incerte dopo la manovra. Spread sotto 300

    Rimbalzo generalizzato per Piazza Affari, all'indomani del via libera del Governo Conte al Documento programmatico di bilancio e al decreto fiscale, e per le altre Borse europee sostenute dal pomeriggio vivace di Wall Street dopo le trimestrali di Goldman Sachs e Morgan Stanley e l'aumento delle

    – di C. Di Cristofaro e A.Fontana

1-10 di 682 risultati