Ultime notizie:

Yahoo! test

    Cybersecurity, il caso Uber e i numeri delle Data breach

    Cosa sappiamo sul caso Uber? Che l'hackeraggio è stato compiuto da due persone, che «non facevano parte della società». Che hanno avuto accesso ai server di Amazon su cui erano memorizzati i dati dei clienti e degli autisti. E che Uber ha pagato per tenere tutto a tacere. Se chiedete a un esperto di cybersecurity vi dirà che non c'è nulla di cui stupirsi. E che anzi 100mila dollari non sono neanche una grande cifra per "gestire" una data breach di queste dimensioni. Le cronache degli ultimi an...

    – Infodata

    Computer si finge umano

    Non è una nuova falla nei sistemi di protezione informatica contro spam, intrusioni digitali e furti di password. E non è neppure una vulnerabilità del software o dei sistemi informati. E' un hacking furbo e la dimostrazione che a volte, anzi spesso, l'anello debole dei sistemi di sicurezza è è l'uomo. E' stato infatti sviluppato un computer che sa fingersi un essere umano riuscendo a ingannare alcuni dei test di sicurezza più diffusi nei siti Internet, ovvero i captcha, quei codici alfanum...

    – Luca Tremolada

    Il digital divide generazionale dei servizi di posta elettronica. E il caso Yahoo!

    Quando si parla di nuovi media, social network, Internet, Web 2.0 (e potremmo continuare all'infinito), che si voglia o no,  si inciampa sempre sul tema del digital divide: il presunto divario nell'accesso alle tecnologie digitali tra generazioni differenti, in particolare tra Millennials (nati tra i primi anni '80 e i primi anni 2000) e Generazione X (nati tra 1965 e 1984). Per farla breve la classica sfida tra genitori e figli. Secondo un sondaggio condotto da Morning Consult, il divario d...

    – Michela Piccoli

    Smartphone: torna BlackBerry. Ecco cosa c'è dentro il KEYone

    Il Mobile World Congress 2017 lo apre BlackBerry, che torna sulla scena con un nuovo smartphone dopo che nei mesi scorsi la storica società canadese aveva siglato un accordo di licenza a lungo termine con il colosso cinese TCL Communication (che è lo stesso che produce Alcatel). Il nuovo BlackBerry svelato a Barcellona si chiama KEYone e sarà disponibile in tutto il mondo a partire da inizio aprile ad un prezzo consigliato di 599 euro. Un BlackBerry in piena regola, con tanto di tastierino f...

    – Biagio Simonetta

    I 7 fatti tecnologici che hanno segnato questo 2016 raccontati con i dati

    Dal cilindro tecnologico di questo 2016 è uscita una discreta quantità di notizie che ha segnato questi mesi. Storie fatte di equilibri che cambiano, di innovazioni che provano a rompere col passato, ma anche di insuccessi clamorosi. Qui raccogliamo quelle più interessanti: 1 - Le nuove cuffie di Apple: AirPods Cook e i suoi provano il colpaccio e a settembre di quest'anno hanno lanciato un nuovo iPhone senza jack audio. Il modello numero 7 del colosso di Cupertino prova a fare da apripista ad...

    – Biagio Simonetta

    Hacker contro Yahoo!, ecco la classifica degli attacchi più potenti di sempre

    Graphiq Il primo posto era già di Yahoo!, con mezzo miliardo di account trafugati nel 2014. Ma adesso, dopo l'annuncio arrivato dalla società di Sunnyvale (ne abbiamo scritto qui), la classifica degli attacchi hacker più imponenti della storia va aggiornata. Il colosso di Marissa Mayer rimane saldamente in testa, e adesso occupa i primi due gradini del podio, dato che nel 2013 è stato vittima di un altro attacco che ha coinvolto 1 miliardo di account, e che finisce di diritto in testa alla list...

    – Biagio Simonetta

    Mediaset presenta il nuovo "sistema" Tgcom24, con un occhio a Snapchat

    Nuovo sito, nuova app, nuova formula, simulcast con le principali testate giornalistiche dell'universo Mediaset, un nuovo progetto per Snapchat, che dovrebbe trovare concretezza nei prossimi mesi, occhi puntati sulle possibilità di aumentare la propria raccolta pubblicitaria in particolare su

    – Andrea Biondi

1-10 di 43 risultati