Ultime notizie:

Protezione sociale

    Dieci cose da sapere sulla nuova cassa integrazione europea. Funzionerà?

    Ma sorgono i primi dubbi: si andrà a costruire ex novo un sistema europeo di protezione sociale, oppure le risorse messe a disposizione potranno finanziare strumenti nazionali analoghi, come la cassa integrazione? ... «La prima - spiega Tiraboschi - è che il nostro attuale sistema di protezione sociale è ancora centrato sul lavoro dipendente, mentre la crisi sociale ed economica attuale ha chiaramente mostrato come questa visione del Novecento industriale sia largamente inadeguata per comprendere...

    – di Francesca Barbieri

    Aiuti al lavoro da estendere per ripartire

    Perché la domanda di consumo non crolli, sarà essenziale il ruolo giocato dalle misure di protezione sociale, come la Naspi o gli ammortizzatori sociali.

    – di Giacinto Favalli

    Un'assicurazione sociale per salvare imprese e famiglie italiane

    Come sottolineato da Mario Draghi in un recente articolo sul Financial Times, è necessario uno schema comprensivo, in grado di garantire la copertura delle spese operative di ogni attività economica e misure di protezione sociale universali per le... Il programma di emergenza che proponiamo si fonda su due interventi: un'assicurazione sociale per le attività economiche e una misura di protezione sociale per le persone. ...una misura di protezione sociale universale.

    – di Gianmario Cinelli* e Antonio Costagliola**

    Coronavirus, quando arriveremo al picco della disoccupazione?

    E cita tra gli effetti già evidenti il calo dei prezzi e della domanda di materie prime, la riduzione delle rimesse, le porte chiuse all'immigrazione verso il mondo ricco, il deflusso di capitali finanziari, l'assenza di sistemi di protezione sociale e la capacità di risposta fiscale quasi nulla.

    – di Gabriele Meoni

    Partite Iva, freelance e giovani: i dimenticati nella crisi del virus

    Ora il bilancio potrebbe farsi più cruento, anche per un handicap implicito alla natura stessa degli indipendenti: l'accesso più ostico alla rete di protezione sociale dispiegata, con tutte le carenze del caso, a favore dei lavoratori dipendenti.

    – di Alberto Magnani

    Se questa è l'Europa

    L'Europa sembra non avere contezza – o ce l'ha e la ignora – che è necessario intervenire immediatamente e largamente sulla spesa sociale, riorganizzando e aumentando le dotazioni dei sistemi sanitari, approntando risorse aggiuntive per la protezione sociale, in primis a supporto del lavoro che pagherà un prezzo altissimo specialmente nella piccola e media impresa.

    – di Paolo Liberati* e Massimo Paradiso**

    Regole di bilancio e investimenti. Qualcosa si muove in Europa

    Oggi siamo confrontati alle difficoltà dei nostri sistemi di protezione sociale evidenziate dal Coronavirus, all'ennesima dimostrazione (dopo la crisi del 2008) dell'importanza dell'intervento pubblico quando i mercati non riescono a garantire un equilibrio ottimale di pieno impiego, e infine al problema del finanziamento di una transizione energetica la cui necessità è resa ancora più evidente dalla crisi del Covid-19.

    – di Francesco Saraceno

    Piano speciale Ue in otto punti per far ripartire l'economia

    Riteniamo che questo momento di crisi debba essere trasformato in un'occasione concreta per valorizzare la specificità europea rispetto ad altri sistemi sanitari e di protezione sociale, e per mostrare ai cittadini europei il senso profondo della nostra unione.

    – di Lettera aperta di 157 economisti

1-10 di 571 risultati