Ultime notizie:

Prose

    La virtù è un impegno della volontà, uno stile di vita

    Una delicata scrittrice, Francesca Romana de' Angelis, nota e stimata per prose di novelle e lievi poesie (nella preziosa antologia, 'Il verso giusto', di Luca Serianni, si può leggere una sua 'Terza liceo'), va ora raccogliendo opinioni sul concetto di 'virtù', e permette che quella espressa da

    – di Natalino Irti

    Spiare l'anima di Berlino

    Dai quartieri come il Marzahn alle tracce della ex Ddr, una camminata attraverso una città che ha costruito il turismo sui drammi del Novecento

    – di Maria Luisa Colledani

    La terza via, una lezione ancora attuale

    Di grande rilievo, nella storia del liberalismo italiano, il 1942. Anno, in cui fu volto nella nostra lingua il saggio dell'eminente economista e sociologo Wilhelm Röpke, che prese il titolo di La crisi sociale del nostro tempo. Vi si proponeva una "terza via" - l'economia di mercato - tra

    – di Natalino Irti

    Lo sport metafora di grazia e bellezza

    Raccolti gli scritti del poeta Vittorio Sereni che nel calcio e nel ciclismo riconosceva la chiave per esprimere sentimenti e immaginazione

    – di Maria Luisa Colledani

    Il non detto si fa corrosivo

    Tra l'analitico e il fulmineo le "Variazioni sul vuoto" di Niccolò Nisivoccia

    – di Alberto Fraccacreta

    Senza le banche e la borghesia commerciale, meno cultura in Italia

    Si sente dire "banconota" e il pensiero corre immediatamente alla cartamoneta, cioè a uno strumento di pagamento emesso dalle banche centrali che abbia corso legale e valore di scambio. In realtà, c'è molto di più e, in genere, non s'immagina che il denaro e la sua circolazione possano essere all'origine della lingua e della cultura italiane. Molto probabilmente, nel parlare di "origini", siamo stati alquanto generosi, è vero, ma, di fatto, non ci si può sottrarre a un'evidenza storica: la flori...

    – Francesco Mercadante

    La terapia della velocità

    «Nuova farmacia poetica» è l'eloquente sottotitolo di «La cura dello sguardo»: un libro rappresentativo di una nuova letteratura impegnata

    – di Gianluigi Simonetti

    Scrivere guardando Genova

    Dal lido di Albaro di Gozzano alla Galleria Mazzini dove si conobbero Montale e Sbarbaro il racconto della città attraverso le vite e le pagine di scrittori e poeti

    – di Gino Ruozzi

    SPID: ora vale anche per firmare

    Lo  SPID, ovvero  il sistema di identificazione digitale pubblica  è il meccanismo che permette a cittadini ed imprese di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione e dei privati aderenti con un'identità digitale unica. L'identità SPID è costituita da credenziali (nome utente e password) che vengono rilasciate all'utente e che permettono l'accesso a tutti i servizi online. Il 26 marzo 2020 l'AGID, ovvero l'agenzia per l'Italia digitale, ha emanato le linee guida che consento...

    – Fulvio Sarzana

1-10 di 112 risultati