Ultime notizie:

Prometeia Associazione

    Europa, Bce, Fmi: scopri chi controlla il nostro debito pubblico

    27 Contributo a cura di Prometeia Associazione, think tank macro della società di consulenza Prometeia www.prometeia.it/atlante I titoli di debito pubblico, proprio come le azioni, possono essere liquidati velocemente, generando brusche oscillazioni nei prezzi e, quindi, nei rendimenti. Conoscere la composizione di chi detiene titoli sovrani è quindi utile a valutare la vulnerabilità degli Stati dovessero cambiare le preferenze degli investitori, nazionali ed esteri. Abbiamo così scompos...

    – Infodata

    Quale paese verrebbe più colpito da dazi Usa sulle automobili?

    Contributo a cura di Prometeia Associazione, think tank macro della società di consulenza Prometeia (www.prometeia.it/atlante). Le importazioni americane di auto rappresentano una minaccia per la sicurezza nazionale USA secondo il dipartimento del Commercio americano. Ora Trump è autorizzato a imporre dazi verso gli esportatori, che potrebbero avere effetti molto rilevanti anche su molti altri paesi coinvolti nella catena del valore. Il grafico di sinistra raccoglie per ogni colore le...

    – Infodata

    Scelte chiare per il 2020 prima che sia tardi

    Hanno fatto scalpore le recenti previsioni che indicano una crescita nulla per l'economia italiana nel 2019. E' oramai un coro che indica che non avremo un incremento del Pil nell'anno in corso: la Commissione europea e Prometeia (+0,1% a febbraio), l'Ocse (-0,2% all'inizio di marzo), più

    – di Lorenzo Forni

    Ecco un nuovo indicatore di incertezza macroeconomica per l'Italia

    Contributo a cura di Prometeia Associazione, think tank macro della società di consulenza Prometeia Prometeia ha sviluppato un nuovo indicatore di incertezza macroeconomica per l'Italia, mostrando in che modo sia correlato con la recente evoluzione economica. Il grafico mostra l'andamento giornaliero dell'indice (linea rossa) e come questo rifletta alcuni importanti eventi, politici e non. L'indice si basa sull'analisi di articoli giornalistici e del loro sentiment, ovvero la misura del...

    – Infodata

    Perché l'Italia cresce poco? Molti numeri e qualche causa

    Contributo a cura di Prometeia Associazione, think tank macro della società di consulenza Prometeia L'economia italiana cresce poco da molto tempo e il reddito pro-capite dei cittadini italiani è tornato indietro di 20 anni, al livello del 1999 (Figura 1). Certamente è colpa della grande recessione, ma non solo. In questa data viz scomponiamo la crescita del Pil nelle sue varie determinanti per capire cosa è successo. Infatti, la crescita del Pil può essere scomposta in tre componenti: il fattor...

    – Infodata

    Disoccupazione Usa ai minimi. Ma l'inflazione (e quindi la Fed) cosa farà?

    Contributo a cura di Prometeia Associazione, think tank macro della società di consulenza Prometeia Negli Stati Uniti il tasso di disoccupazione rimane su livelli minimi, inferiori al 4%, e i salari orari stanno accelerando il ritmo di crescita, con una intensità osservata solo prima della grande crisi (Figura 1). Condizioni molto "strette" del mercato del lavoro, quindi, che non per forza però comporteranno il surriscaldamento dell'inflazione e un più rapido inasprimento della politica m...

    – Infodata

    Come è cambiato il mercato del lavoro in Europa e negli Usa

    Contributo a cura di Prometeia Associazione, think tank macro della società di consulenza La disoccupazione ai minimi in Germania e Stati Uniti suggerisce una situazione di pieno impiego che potrebbe condurre agli attesi aumenti salariali. Considerando però il dato sulla partecipazione al mercato del lavoro e non solo il numero dei disoccupati, la possibilità di aumenti salariali in realtà si attenua per gli Usa, si conferma per la Germania mentre non è all'orizzonte per gli altri principal...

    – Infodata

    Usa vs Europa: il reale gap occupazionale e i possibili aumenti di salario

    Contributo a cura di Prometeia Associazione, think tank macro della società di consulenza La disoccupazione ai minimi in Germania e Stati Uniti suggerisce una situazione di pieno impiego che potrebbe condurre agli attesi aumenti salariali. Considerando però il dato sulla partecipazione al mercato del lavoro e non solo il numero dei disoccupati, la possibilità di aumenti salariali in realtà si attenua per gli Usa, si conferma per la Germania mentre non è all'orizzonte per gli altri principal...

    – Infodata

1-10 di 12 risultati