Ultime notizie:

Project Syndicate

    La visione dell'UE per l'Artico

    BRUXELLES - L'Artico sta cambiando rapidamente, per via del riscaldamento globale, della crescente concorrenza per le risorse e di rivalità geopolitiche. L'Unione Europea ha sia interessi da tutelare sia un contributo significativo da offrire al futuro della Regione. Siamo dunque decisi a

    – di Josep Borrell e Virginijus Sinkevičius

    E' ora di rilanciare il multilateralismo

    La crisi del Covid-19 ci ha insegnato che bisogna potenziare la nostra capacità collettiva di anticipare, prevenire e gestire rischi complessi

    – di Carlos Alvarado Quesada, Jacinda Ardern, Stefan Löfven, Cyril Ramaphosa, Macky Sall e Pedro Sánchez

    Un accordo globale per mettere in circolo la liquidità del Qe

    Nella ripresa economica che, con forza differenziata, è in atto nelle principali economie, si aggira un convitato di pietra: l'inflazione. Governi, uomini di finanza, imprenditori e famiglie, oltre che ovviamente i banchieri centrali, si interrogano sull'inflazione, compulsando dati aggiornati per

    – di Giovanni Tria

    Afghanistan, perché Biden aveva ragione

    WASHINGTON, DC - E' stato straziante assistere al dilagare dei talebani in Afghanistan che nel giro di pochi mesi ha vanificato due decenni di sforzi del popolo afghano e della comunità internazionale per costruire uno stato dignitoso, sicuro e funzionante. La loro sbalorditiva invasione del paese

    – di Charles A. Kupchan

    Il "Ritiro per Scelta" dell' America

    NEW YORK - Il presidente afghano Ashraf Ghani ha lasciato il Paese. Il suo governo è crollato quando i combattenti talebani sono entrati a Kabul. Riportando alla mente il ricordo dell'ignominiosa caduta di Saigon del 1975, due decenni di presenza militare americana in Afghanistan sono svaniti nel

    – di Richard Haass

    Vestager: come sarà il futuro digitale dell'Europa

    Dalla protezione della privacy all'azione antitrust, dalla regolamentazione del linguaggio online alla politica sull'innovazione: ciò che accadrà nell'economia digitale europea avrà implicazioni profonde in tutto il mondo negli anni a venire

    – di Anu Bradford*

    Stato o mercato? Post-Covid la collaborazione è la carta vincente

    La pandemia ha messo a nudo le fragilità di un pianeta interconnesso. Pur meno letale. Per costruire una società sostenibile, più prospera e inclusiva, l'obiettivo è mantenere - all'interno di un sistema democratico - l'equilibrio tra mercato e Stato. In altre parole, le democrazie devono saper garantire: 1) la libertà individuale (i.e.: il diritto all'autorealizzazione); e 2) l'equità, almeno come principio di giustizia distributiva (i.e.: un'equa ripartizione di costi e benefici). Più concreta...

    – Alessandro Magnoli Bocchi

    Un New Deal per l'Africa

    Gli effetti della pandemia sul continente rischiano di essere più profondi e che altrove, se così fosse l'economia globale potrebbe perdere uno dei suoi motori di crescita futuri

    – di Emmanuel Macron, Paul Kagame, Cyril Ramaphosa e Macky Sall

1-10 di 2656 risultati