Ultime notizie:

Proactiva-Open Arms

    Migranti, Open Arms: il Gip di Catania archivia l'inchiesta

    Il Gip di Catania, accogliendo la richiesta della Procura, ha archiviato l'inchiesta aperta nei confronti del comandante Marc Reig Creus e del capo missione Ana Isabel Montes Mier della nave dell'Ong spagnola ProActiva Open Arms. Erano indagati per associazione per delinquere finalizzata

    Sbarchi in calo, solo la metà dalla Libia. Record di tunisini

    Prosegue il calo drastico degli sbarchi. A diminuire sono soprattutto le partenze dalla Libia, con una forte crescita di arrivi dalla Tunisia. Secondo gli ultimi dati forniti dal ministero dell'Interno, i migranti arrivati dall'inizio dell'anno (fino al 23 novembre) sulle coste italiane sono stati

    – di Andrea Gagliardi

    Migranti, scontro Open Arms-Viminale: «Ong insinuano, denunceremo chi mente»

    «Non meritano risposta le Ong che insinuano, scappano, minacciano denunce ma non svelano con trasparenza finanziatori e attività. La denuncia di Josefa? Qualcuno strumentalizza una vittima per fini politici. Noi denunceremo chi, con bugie e falsità, mette in dubbio l'immensa opera di salvataggio e

    – di Andrea Marini

    I 450 migranti in rada a Pozzallo, Salvini: sì a sbarco di donne e bambini

    Si trovano tuttora alla fonda al largo di Pozzallo la nave Protector del dispositivo Fontex e il pattugliatore Monte Sperone della Guardia di finanza che ieri hanno soccorso un barcone con 450 migranti vicino all'isola di Linosa. Al momento non sarebbe stato ancora ufficialmente assegnato il porto

    – di Redazione Online

    Migranti, in mille alla deriva: interviene la Libia. Oggi Salvini a Tripoli

    E' stato formalmente assunto dalla Guardia costiera libica il coordinamento dei soccorsi in favore di sei barconi con un migliaio di migranti a bordo che si trovano in acque Sar (zona di ricerca e soccorso) della Libia. E' quanto si apprende da fonti della Guardia costiera italiana, che per prima ha

    – di Andrea Marini

    Ong: quante sono, cosa fanno in mare e come si finanziano

    Il caso di Aquarius, la nave respinta dalle coste italiane con 629 migranti a bordo, ha fatto tornare alla ribalta un vecchio repertorio di accuse alle Ong che solcano le acque del Mediterraneo. La tesi, sposata anche da diversi esponenti del centrodestra, è che le Ong servano da «taxi del mare»

    – di Alberto Magnani

    La Libia ferma i controlli in mare, arrivi in aumento

    Un nuovo segnale di preoccupazione spunta in Italia tra le criticità dello scenario in Libia. Gli oltre 2.500 arrivi dell'ultimo fine settimana non sono una novità. C'è di peggio però: la Guardia costiera di Tripoli non ha svolto pattugliamenti e controlli in mare negli ultimi tre giorni. Motivo

    – di Marco Ludovico

    Sbarchi, si accentua il calo: -18%. Ong Moas sospende soccorsi: «Troppe incertezze»

    Continua e si accentua il calo dei flussi migratori dalla Libia. Un calo iniziato a luglio, impennatosi ad agosto e in proseguimento a settembre. Gli ultimi dati del Viminale aggiornati al 4 settembre (99.846 arrivi) segnano una flessione del 17,7% dall'inizio dell'anno rispetto al corrispondente

    – di Andrea Gagliardi

1-10 di 18 risultati