Ultime notizie:

Primo Levi

    Tuta blu, la divisa che ha fatto diventare credibile la modernità

    Sembrano sparite dal racconto della vita sociale e si riaffacciano in cronaca solo per incidenti e licenziamenti. Eppure vantano una tradizione gloriosa artistica e letteraria. Nel nome del riscatto, della dignità, del lavoro

    – di Giuseppe Lupo

    «Il Decamerone? L'ha scritto Dante»: i peggiori strafalcioni della Maturità 2021

    La Maturità 2021 è ormai giunta al termine. Ma non c'è esame di Stato che può dirsi veramente concluso senza la rassegna degli strafalcioni usciti fuori dalla bocca degli studenti (ma a volte anche dei professori) durante i colloqui orali. Infatti, nonostante la formula ridotta per il secondo anno

    – di Redazione Scuola

    Its pop days, la piattaforma virtuale online fino al 31 luglio

    Si è conclusa con oltre 16.000 visitatori la tre giorni di Its pop days (5-7 maggio), la prima fiera virtuale nazionale degli Its - Istituti tecnici superiori, organizzata da Umana e Confindustria in collaborazione con Indire. All'inedito evento di orientamento hanno partecipato migliaia di

    – di Redazione Scuola

    "Che cosa c'è da ridere" la domanda che ci riguarda tutti, di Federico Baccomo

    In Che cosa c'è da ridere (Mondadori,?18) Federico Baccomo si rivolge alla coscienza d'ognuno. Il tu ipotetico che siamo, o che vorremmo, "il terrore ha lasciato il posto a una dolce attesa". E' quello di Baccomo un romanzo per non dimenticare nessuna Shoah. Scritto con la seconda persona singolare, questo coniugato  scomodo "tu" rivolto al lettore. Un libro confidenziale, intimo, spossato. Sulla risata che ci seppellirà tutti. La risata di un uomo, no anzi di un giovane, un ebreo dentro una ca...

    – Mauro Garofalo

    27 gennaio 1945: il giorno in cui il mondo conobbe Auschwitz

    Il 27 gennaio 1945 le truppe sovietiche della 60ª Armata del 1º Fronte arrivarono alle porte della città polacca di O?wi?cim (in tedesco Auschwitz). Gli uomini del maresciallo Ivan Konev si accorsero del vicino campo di concentramento. Quel giorno la scoperta di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono compiutamente per la prima volta al mondo l'orrore del genocidio nazifascista. Auschwitz fu il più grande dei vari complessi di campi di concentramento e svolse un ruolo fonda...

    – Infodata

1-10 di 308 risultati