Ultime notizie:

Pretty Woman

    Nei cappelli di paglia toscani le origini del lusso made in Italy

    I copricapi intrecciati resero Signa (Fi) la capitale di uno dei primi distretti manifatturieri d'alta gamma fin dal Settecento. Oggi le aziende superstiti si sono riunite in un Consorzio che ne tutela storia e prodotti. Elevando i loro cappelli a oggetti di lusso

    – di Chiara Beghelli

    Julia Roberts

    Sul conto di Hollywood potrai nutrire innumerevoli dubbi, ma dovrai convenire sul fatto che il sorriso di Julia Roberts è il più bello dell'intero star system. Ecco perché l'indimenticabile «Pretty Woman» ha pensato bene di assicurarlo per 22 milioni di dollari.

    Noi che la RomCom non la possiamo fare

    When Harry met Sally arrivò nei cinema italiani in un freddo gennaio del 1990. C'erano Crimini e misfatti, Sesso, bugie e videotape, Ritorno al futuro II e La voce della Luna. Sui giornali si parlò di «successo imprevisto e imprevedibile». Poco dopo, Stasera a casa di Alice si annunciava come «la

    – Andrea Minuz

    Dal '500 a Hollywood, un consorzio rilancia lo storico «cappello di Firenze»

    Fin dal Cinquecento, dei campi di grano intorno a Firenze non si apprezzavano solo i chicchi, ma anche la paglia, che, per la sua sottigliezza, flessibilità e lucentezza veniva "filata" come un tessuto prezioso e serviva a dar vita a cappelli apprezzati in tutto il mondo. Nell'Ottocento, nei quadri

    – Chiara Beghelli

    Paradossi della distruzione creatrice

    Pierre Caye, direttore di ricerche al Cerns di Parigi, propone una tesi per capire una delle tendenze dominanti del nostro tempo. Pur essendo sconcertante, è più adatta di altre per decifrare le vicende di cui siamo spettatori. Ne diamo un riassunto parafrasando le parole dello studioso: il sistema

    – di Armando Torno

    Amori d'albergo su foglio Excel

    C'è un foglio, negli alberghi, che è come il mattinale della polizia e registra tutto quello che è avvenuto nelle ventiquattro ore precedenti, di giorno e soprattutto di notte, nei corridoi, nelle stanze, sulle scale, in ascensore e nelle comunicazioni con il centralino. Il mattinale è prassi in

    – Paola Peduzzi

    L'estinzione triste della balena romantica

    Il posto vuoto della rom-comE' successo l'impensabile. «Le commedie romantiche non le vogliono più», l'ha detto Lynda Obst - e ha lavorato con Nora Ephron. Meno

    – di Ester Viola

1-10 di 53 risultati