Ultime notizie:

Premio Strega

    Né bianchi né neri, ma "popolo di mezzo"

    L'ultimo romanzo di Mimmo Gangemi rilegge l'epopea minima di generazioni di migranti attraverso la storia di una famiglia siciliana e le vite di due fratelli tra New Orleans e New York all'inizio del '900

    – di Giuseppe Chiellino

    La delicatezza del tempo nel pioppo del Sempione di Giuseppe Lupo

    "Paplush era lui ed era il pioppo". Il nonno e l'albero del parco del Sempione. E' una storia di soleggiate mattine primaverili e fiori che si staccano questa di Giuseppe Lupo, Il pioppo del Sempione, Aboca editore (Euro 14). Sono gli alunni che ascoltano il santo bevitore, la leggenda di un uomo che nel suo nome ha il seme della terra di provenienza. Una storia di amore e morte, un giardiniere, e i due fidanzati della Corte dei Villoresi. Si respira un'aria leggera, da fiaba contemporanea - c...

    – Mauro Garofalo

    Cognetti: «La pandemia un'occasione per reinventare il turismo in montagna»

    Lo scrittore de "Le otto montagne" riflette su questa stagione invernale partita senza il consueto affollamento di piste da sci. «E' un buon momento per riscoprire certi posti che semmai, prima, erano troppo affollati o comunque lontani dell'idea di pace e di natura cui si associa la montagna»

    – di Dario Ceccarelli

    Se il libro è remixato. Una Conversazione con Michele Bravi, Anna Caterina Dalmasso, Paola Dubini, Riccardo Gasperina Geroni, Stefano Izzo, Lino Prencipe.

    "Nel regno digitale immateriale", scrive Kevin Kelly, "dove nulla è statico o fisso, tutto è in divenire, anche il libro diventa un librare, evolvendo da cartaceo a digitale, confrontandosi con altri sistemi di comunicazione e apprendimento". Se il libro diventa un "librare": questo il titolo/quesito/ipotesi che ci conduce in un viaggio su cosa è stato, cos'è oggi e cosa sarà domani il libro, attraverso Dieci Conversazioni con scrittori, editori, esperti. Come guida per orientarci in questo camm...

    – Marco Minghetti

    Il fascino delle piccole isole fuori stagione

    Tra profumo di mare e di terra si possono scoprire fino a novembre questi territori circondati dal mare partecipando ad appuntamenti culturali o tour naturalistici. Da Salina a Grado, passando per Procida e Capraia: ecco cosa fare

    – di Lucilla Incorvati

1-10 di 325 risultati