Ultime notizie:

Premio Nobel

    Re dollaro: perché la sfida di Cina, Russia, Iran e Venezuela è destinata a fallire

    Parafrasando la celebre frase di Mark Twain in risposta a chi lo aveva dato per prematuramente scomparso possiamo dire che la previsione secondo cui il dollaro potrebbe perdere il suo status di valuta di riserva principale del mondo «è fortemente esagerata». Parola di Adam Slater, economista di

    – di Vittorio Da Rold

    Lo storico Tasso e la new entry Carrell: i licei top di Roma e Milano a confronto

    Hanno esattamente 110 anni di differenza, ma da quest'anno sono i due licei classici al top delle graduatorie di Eduscopio di Roma e Milano: il liceo pubblico romano Torquato Tasso, meglio noto come «il Tasso» fondato nel 1887 dove hanno studiato premier e ministri, ma anche famosi attori e

    – di Marzio Bartoloni

    L'economia Usa corre. Ma il merito di chi è?

    Dire che le elezioni di metà mandato negli Usa sono una sorta di referendum sul presidente e che il partito di quello in carica ottiene buoni risultati quando gli indicatori economici sono positivi è un'ovvietà. Nell'era di Donald Trump, invece, questa regola - come molte altre, d'altronde - viene

    – di Angus Deaton, Barry Eichengreen, Rana Foroohar, Glenn Hubbard e Edmund S. Phelps

    Isoardi, Salvini e Gio Evan: 10 ricette tipiche per lasciarsi con una canzone

    Instagram non sarà certo il colera ma, fosse ancora vivo il grandissimo Gabriel Garcia Márquez, un bel mattone di romanzo sull'amore ai tempi di Instagram ce lo leggeremmo volentieri. Non fate gli ingenui: sapete benissimo che si può dire stop con un post, chiudere una storia con una story. Più o

    – di Francesco Prisco

    La lezione di Bankitalia al governo. "Prediche inutili"? Speriamo di no

    Il mese scorso il direttore generale della Banca d'Italia Salvatore Rossi, in una lectio magistralis all'Università Ca' Foscari a Venezia ha incentrato il suo intervento sull'importanza della divulgazione nelle cose economiche. Nella premessa Rossi non ha nascosto le sue preoccupazioni: "Gli studiosi oggi hanno un dovere di divulgazione del loro sapere, che è diventato impellente, soverchiante [?] Prima che sia troppo tardi". Come contributore fin dagli albori di Econopoly faccio mia questa rifl...

    – Beniamino Piccone

    Il debito pubblico? Solo gli interessi ci costano un cappuccino e brioche al giorno

    Debito pubblico, deficit, spread. Non c'è giorno in cui questi termini non finiscano nelle case di tutti, suscitando obiettivamente un senso di preoccupazione. Il disagio di fondo nasce dall'idea (sbagliata) che il debito pubblico (a differenza di quanto accade per i debiti privati) debba essere un

    – di Vito Lops

    Il Governo cancella le «Cattedre Natta» volute da Renzi: addio ai 500 supercervelli

    «Saranno delle cattedre speciali» destinate ogni anno a 500 super-cervelli per un «Paese più orgoglioso». Cosi l'ex premier Matteo Renzi alla fine del 2015 presentò in pompa magna il suo progetto per la chiamata diretta all'università di professori con curriculum internazionali: in manovra

    – di Marzio Bartoloni

    Bob Dylan all'Università di Roma Tre (sotto forma di convegno)

    Il Premio Nobel per la Letteratura ha problemi molto seri, lo sapete: da un lato lo scandalo Arnault che ne ha sospeso l'assegnazione, dall'altro il fatto che il letterato degno più di tutti di riceverlo dagli anni Sessanta a questa parte, Mr. Philip Roth, ha lasciato questo mondo infame.

    – Francesco Prisco

    La memoria repressa della Cina

    Ma Jian, Beijing Coma, traduzione di Flora Drew, MacMillan, 2009 (titolo italiano Pechino è in coma, Feltrinelli, 2008)

    – di Chris Patten

1-10 di 2438 risultati