Ultime notizie:

Premi Nobel

    Stoccolma, dopo 5 anni di lavori e 114 milioni di euro riapre il Museo nazionale

    Se si parla di musei affascinanti, Stoccolma ha grande esperienza in materia. Prendiamo il Vasamuseet, che commemora il naufragio della nave ammiraglia della flotta di re Gustavo II Adolfo di Svezia. Pochi minuti dopo essere stata varata nel 1628, la nave si capovolse e affondò nel porto di

    – di Claire Wrathall

    Scienza, il primato Usa è a rischio. Parola di premio Nobel

    Gli Stati Uniti hanno perso il loro primato sul piano scientifico. A dirlo sono l'Accademia Reale Svedese delle Scienze e il Karolinska Instituet di Stoccolma. Ovvero gli enti che assegnano i premi Nobel per la fisica, la chimica e la medicina. La conferma? Sta nei numeri. Numeri che sono stati raccolti da Claudius Gros, docente all'Istituto di Fisica teorica della Goethe Universität di Francoforte sul Meno, in uno studio pubblicato sulla rivista Royal society open science. In particolare...

    – Riccardo Saporiti

    Chi riesce a spezzare in due gli spaghetti ?

    Finalmente risolto il vecchio problema di come si spezzano gli spaghetti crudi, che ha tenuto sulla corda fisici e matematici per qualche decennio.  Due giovani matematici del prestigioso MIT di Boston, l'Istituto di tecnologia che è in vetta a tutte le classifiche mondiali possibili per la ricerca assieme ai cugini e vicini di casa di Harvard hanno svelato l'enigma: bisogna ruotarli con una buona torsione e poi fletterli, e allora si spezzano in due sole parti. Normalmente, facile far la prov...

    – Leopoldo Benacchio

    L'arte che spaventava Hitler

    L'America accolse - o addirittura invitò - artisti visivi, musicisti di fama (Stravinsky, Béla Bartók, Schönberg), storici dell'arte come Erwin Panofsky e Lionello Venturi -lui in fuga dal fascismo - e Premi Nobel come Thomas Mann e Albert Einstein.

    – di Ada Masoero

    Ge dalle lampadine di Edison alle cessioni a catena. Il futuro? Amazon e Alphabet

    New York - La nuova General Electric al posto della vecchia Ge. E qualcosa di più: un passaggio di testimone. Non è forse la fine dei conglomerati, ma forse il sipario su tradizionale imperi votati all'espansione nei settori industriali più disparati. Qualche eccezione resiste: la Berkshire

    – di Marco Valsania

    Come "fabbricare" le Soft Skills: niente di più hard

    Non andare sempre fino in fondo. C'è tanto in mezzo (Elias Canetti) La mia operazione è stata il più delle volte una sottrazione di peso (Italo Calvino) Il «sapere come» non sempre si traduce in un «sapere che», e quindi in conoscenze trasmissibili (Giovanni Jervis) Bisogna sfidare la certezza di poter conoscere tutto di un'epoca segnata dal progresso scientifico. A renderci umani sono lo stupore, la sensazione dell'ignoto e la consapevolezza del limite (cfr Edgar Morin) SOMMARIO: il contesto in...

    – Andrea Granelli

    Ge "espulsa" dal Dow Jones, al suo posto Walgreens Boots Alliance

    New York - "RIP. Rest in peace", "Riposa in pace". Potrebbe essere questo l'epitaffio scritto ieri a Wall Street sulla General Electric. Perché di epitaffio si tratta. Era e non è più. Era un'icona della Borsa e della Corporate America. Un tempo ancora non lontano, negli anni Novanta, società

    – di Marco Valsania

1-10 di 492 risultati