Ultime notizie:

Pre-Jobs

    Politiche attive, serve un sistema più moderno

    Se lo scoglio maggiore nella costruzione del nuovo governo sembra superato dopo le consultazioni al Quirinale, un occhio ai possibili dossier che il nuovo esecutivo dovrà affrontare ci riporta a una difficile realtà. Pensiamo al lavoro, ad esempio, sul quale sono da poco arrivati dati che mostrano

    – di Francesco Seghezzi

    Crisi aziendali, uno sguardo al futuro

    Gli ultimi dati sulle domande di cassa integrazione (-58% nell'aprile 2017 rispetto all'aprile 2016) hanno riacceso il dibattito su possibili ipotesi di (contro-)riforma del Jobs act. Tanto per cominciare, è paradossale sostenere che mentre le domande di cassa integrazione scendono si dovrebbe

    – di Marco Leonardi e Tommaso Nannicini

    «Riforme, manifattura, visione europea»

    «C'è un vuoto preoccupante fra i tavoli di crisi e le misure straordinarie per convincere le multinazionali a investire nel nostro Paese. Penso a Carinaro, dove si sta facendo di tutto perché Whirlpool non chiuda lo stabilimento. E penso a Sant'Agata Bolognese, dove sono stati concessi incentivi

    – di Paolo Bricco

    Il rag. Filini era un hipster

    Mentre si provava a fare la rivoluzione, e l'immaginazione ci provava col potere, in Italia nascevano una poltrona e un impiegato. La poltrona si chiamava Sacco, disegnata per Zanotta da Franco Teodoro, Cesare Paolini e Piero Gatti, e poi destinata ai primari musei globali. Ma nello stesso anno,

    – Michele Masneri