Aziende

Pramac

Il Gruppo Pramac è una delle aziende leader nella produzione e commercializzazione di gruppi elettrogeni per la generazione di energia elettrica, di macchinari per la movimentazione di merci e di componenti per impianti fotovoltaici.

La storia del gruppo comincia nel 1966 quando viene fondata L’Europea s.r.l. che successivamente diventa una società per azioni, che nel 1988 acquisisce Lifter S.r.l. con la quale si fonde per dare vita a Pramac Industriale S.p.A. Negli anni successivi Pramac continua la sua politica di acquisizioni, delle quali la più importante è quella che riguarda la produzione di generatori stazionari di Atlas Copco. Il 2007 per Pramac è l’anno del debutto in Borsa, ma soprattutto dell’entrata nel mercato delle energie rinnovabili attraverso la creazione di Pramac Swiss SA, il cui core business è la produzione di pannelli e componenti per sistemi fotovoltaici. L’espansione nel mercato delle energie pulite prosegue con la creazione di altre due società: Proit e Solar Express. Lo stesso fa nell’altro settore di attività del gruppo, la movimentazione logistica, costituendo la Lifter S.r.l. che viene interamente destinata allo sviluppo della divisione Handling Systems.

Il Gruppo Pramac è attivo a livello mondiale attraverso 6 stabilimenti, di cui 5 sono all’estero, precisamente in Spagna, Francia, Stati Uniti, Svizzera e Cina; inoltre, Pramac distribuisce i proprio prodotti attraverso una rete commerciale di 25 filiali.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Prodotti e servizi | Gruppo Pramac | Produzione | L'Europea | Società per Azioni | Atlas Copco | Lifter S.r.l. | Industriale S.p.A. Negli | Handling Systems | Borsa Valori |

Ultime notizie su Pramac

    A Misano Adriatico il MotoGP «muove» 65 milioni

    Il marchio Octo è già presente da tempo nel campionato di MotoGP, grazie agli accordi di sponsorizzazione con il Pramac Racing Team e i GP di Silverstone e Austin.

    – di Emanuele Cuomo

    MotoGP, ufficiale: Mir in Suzuki. Ecco il quadro del mercato piloti

    La scorsa settimana un fioccare di notizie ufficiali ha contribuito a fare molta chiarezza per quanto riguarda il mercato piloti, e ad oggi il mosaico del 2019 si sta andando a completare lasciando liberi ancora pochi pochi posti. L'ultima notizia ufficiale, dopo l'addio di Iannone dalla Suzuki,

    – a cura di Datasport

    MotoGP: Jorge Lorenzo firma con la Honda, super team con Marquez

    Clamoroso colpo di mercato per la Honda che ha ingaggiato Jorge Lorenzo per le prossime due stagioni. Alla fine la combinazione più pazza si è realizzata con il pilota della Ducati che formerà un super team con il suo amico Marquez. La trattativa è stata molto rapida e l'annuncio ufficiale è già

    – a cura di Datasport

    MotoGP, Francia: Petrucci sogna la Ducati ufficiale

    Primo podio stagionale a Le Mans per Danilo Petrucci, che aggiunge un'altra chicca a questi suoi anni in Pramac e si mette nelle migliori condizioni per trattare il suo contratto. Non è un mistero che Danilo già dall'anno scorso aspiri ad un posto con la Ducati ufficiale, e trattare da miglior

    – a cura di Datasport

    MotoGP, Americhe: Marquez super e penalizzato, la pole va a Vinales

    Sarebbe stato un record, se solo i commissari non avessero optato per la penalità. Marc Marquez era già a festeggiare la sesta pole consecutiva ad Austin, un record, quando la direzione gara gli ha inflitto tre posti sulla griglia di partenza per aver ostacolato Vinales in qualifica. Lo spagnolo

    – a cura di Datasport

    MotoGP, Americhe: pole position per Marquez, sono sei di fila ad Austin!

    Nessuna novità, Austin è ancora terra di Marc Marquez. Lo spagnolo strappa la sesta pole consecutiva in Texas con il tempo di 2'03"658, continuando questo suo speciale rapporto con il "Circuito delle Americhe": in cinque edizioni sono arrivate cinque pole, cinque vittorie e quattro giri veloci, ed

    – a cura di Datasport

    MotoGP, Argentina: sorpresa Miller, gomme slick e pole position

    Sorpresa nelle qualifiche del GP d'Argentina, seconda prova del Motomondiale. La pole position, infatti, va a Jack Miller, che con il tempo di 1'47''153 precede tutti e conquista la sua prima pole position in MotoGP. L'australiano sorprende tutti, montando le somme slick sulla pista umida. La sua

    – a cura di Datasport

    MotoGP, test privati a Jerez per la Honda

    In Andalusia il cielo è soleggiato, la temperatura è mite, dunque le condizioni ideali per effettuare dei test. Ne approfitta la Honda, che si è giocata una delle cinque giornate di prove private a disposizione delle case per apportare migliorie ad una moto, la Rc213V, parsa già in forma alla prima

    – a cura di Datasport

    Moto2, Qatar: doppietta italiana, vince Bagnaia davanti a Baldassarri

    E' un super inizio di mondiale Moto2 per i colori italiani: nel primo appuntamento stagionale a Losail, infatti Francesco Bagnaia dello Sky Racing Team ottiene la sua prima affermazione nella classe di mezzo per lui e per la sua squadra, battendo in volata Lorenzo Baldassarri.   Bagnaia, terzo in

    – a cura di Datasport

1-10 di 148 risultati