Ultime notizie:

Porto di Rotterdam

    Se Venezia fosse in Olanda si sarebbe salvata? Ecco come il «Mose di Rotterdam» protegge porto e città da 22 anni

    Si chiama Maeslantkering ed è il "Mose olandese": una diga mobile composta da due paratoie in acciaio lunghe 210 metri ciascuna e alte 22 metri, del peso complessivo di oltre 13mila tonnellate. E' stato costruito in appena sei anni e inaugurato nel 1997. Nel novembre 2007 ha salvato porto e città da una tempesta con onde alte oltre tre metri. Ecco come funziona

    – di Enrico Marro

    Hard Brexit, è allarme nel porto più grande d'Europa: rischia anche l'Italia?

    A fine mese una potenziale hard Brexit trasformerebbe Rotterdam, il più grande porto d'Europa, nella "frontiera esterna" Ue: il rischio è che lo sdoganamento di 40 milioni di tonnellate di merci britanniche (prima in libera circolazione) crei un temporaneo "collo di bottiglia" con ripercussioni anche sulle importazioni italiane. Ecco come ci si sta preparando e quali sono i rischi

    – di Enrico Marro

    L'Italia insegue i fondi europei per recuperare traffico merci

    Da qui al 2050 il traffico merci in Europa aumenterà del 60 per cento. Una buona notizia per il commercio, fa notare la Commissione Ue, che pone però nuove sfide per il settore dei trasporti. Ancora oggi un'unica area europea, volàno per la competitività, resta un miraggio. La prossima tappa sarà

    – di Chiara Bussi

    Petrolio, così gli Usa hanno scatenato una battaglia navale

    Sei petroliere bloccate per novanta giorni, in difficoltà persino a servire i pasti all'equipaggio, un giacimento nel mare Adriatico costretto a interrompere la produzione per oltre due mesi. E uno storico armatore italiano che ha dovuto ricorrere al concordato preventivo per sopravvivere alla

    – di Sissi Bellomo

    Tempa Rossa, si sblocca la raffineria di Taranto. «Ridurremo l'impatto ambientale»

    Nella raffineria di Taranto, l'Eni manda avanti l'investimento da 300 milioni di euro collegato al giacimento petrolifero di Tempa Rossa, in Basilicata, sbloccato dopo una lunga querelle con gli enti locali, e rafforza le garanzie ambientali a favore della città. L'occasione per fare il punto è

    – di Domenico Palmiotti

    Doganieri, veterinari e droni: così l'Europa si prepara alla hard Brexit

    Doganieri e veterinari, ma anche ampliamento degli spazi vicino a porti e aeroporti per ispezionare le merci e potenziamento dell'informazione destinata alle imprese. Con l'ipotesi del no-deal divenuta ormai ben più che una lontana minaccia, sono sempre di più i Paesi europei che adottano piani di

    – di Michele Pignatelli

    Cina al Pireo: attenta, Olanda, le rotte commerciali non sono scritte sulla pietra

    Per valutare una possibile concreta di collaborazione commerciale fra Europa e Cina, prima ancora che le petizioni di principio, bisognerà osservare in che misura la Ue consentirà investimenti cinesi strategici sul proprio territorio, a cominciare dalle infrastrutture sensibili come quelle portuali e ferroviari. Il tema è oggetto di un approfondimento pubblicato da Brugel, che svolge una ricognizione molto interessante sullo stato degli investimenti portuali in Ue, che come è noto è impegnata ne...

    – Maurizio Sgroi

    La lunga marcia della Cina sui porti europei

    Lo scorso anno il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha avanzato la proposta di istituire un nuovo meccanismo europeo per vagliare gli investimenti diretti esteri (Ide), sostenendo che «se una società straniera di proprietà statale vuole acquistare un porto europeo, parte

    – di Simone Tagliapietra

1-10 di 59 risultati