Ultime notizie:

Politica estera

    Un boomerang la missione Irini: Malta esce, Tripoli delusa dall'Italia

    A Bruxelles l'Alto rappresentante della politica estera e di difesa europea, Josep Borrell sta cercando di far desistere Malta dal suo ritiro promettendo aiuti e finanziamenti per far fronte a nuovi flussi di migranti (che attualmente sono molto scarsi per il virus e la guerra in Libia).

    – di Gerardo Pelosi

    Covid-19 e Cina, perchè dobbiamo prepararci all'autosufficienza

    E' necessaria una precisa definizione del contorno dei nostri interessi nazionali e una politica estera conseguente dove la Cina abbia una chiara collocazione nel quadro delle alleanze e delle relazioni commerciali.

    – di Plinio Innocenzi*

    Il Pulitzer incorona gli afroamericani Whitehead e Brown

    In particolare, tra le inchieste premiate quest'anno, il «New York Times» ha vinto nella sezione affari internazionali con servizi sulle interferenze in politica estera della Russia di Putin culminate nelle elezioni americane del 2016.

    – di La.Ri.

    La capriola di Borrell (Ue): "Siamo stati un po' naïf con la Cina"

    L'Alto Rappresentante per la politica estera dell'Unione Europea, Josep Borrell, fa retromarcia e riconosce che "siamo stati un po' ingenui in passato" con la Cina, ma assicura che ora la prospettiva degli europei è cambiata ed è "più realistica".

    – Vittorio Da Rold

    La modernità radicale come evo del conflitto e dell'ambivalenza (2003) #LungaLettura #LongRead

    Le uniche "cose" prevedibili, con riferimento alla vita, all'Umano, ai sistemi sociali (e alla loro iper-complessità), sono proprio?l'imprevedibilità e l'errore. (Dominici, 1998, 2003 e sgg.)   In questo tempo sospeso e surreale, illusi da quella che chiamo "simulazione della prossimità", abbiamo (forse) più tempo per riflettere, pensare, evadere con la lettura e la creatività /immaginazione (anche se ciò, evidentemente, non vale per le tantissime persone in difficoltà?); abbiamo (forse) più t...

    – Piero Dominici

    In che modo la Francia di Macron sta diventando la rivale geopolitica della Cina

    La Francia mantiene rapporti commerciali cordiali con Pechino, ma la sua politica estera, in Europa e nell'area indopacifica, punta a costruire una coalizione che contenga l'espansionismo di Xi ... Per Macron il confronto con la Cina – partner e rivale – è un punto centrale della politica estera francese. ...motivi – una politica estera altamente strutturata,

    – di Riccardo Sorrentino

    Coronavirus, il primo maggio Trump vuole riaprire l'America

    Trump, criticato per la gestione dell'emergenza, in difficoltà sul piano interno per la crisi economica e in calo nei sondaggi, cerca di rilanciare la sua immagine appannata con la politica estera da leader della comunità internazionale a poche ore di distanza dalla sua imbarazzante censura all'Oms.

    – di Riccardo Barlaam

1-10 di 3564 risultati