Ultime notizie:

PMI 2019

    Family business, in Italia la priorità è un piano di successione: in 6 mosse

    Post di Eleonora Maglia, giornalista. Eleonora svolge attività di ricerca e pubblicazione per il Centro di documentazione Luigi Einaudi di Torino - Il 65 per cento delle imprese italiane è di tipo familiare e, secondo il Global Family Business, l'Italia si colloca al settimo posto tra i Paesi che ospitano le prime 500 società familiari al mondo. Con un aumento del numero dei leader ultra-settantenni dal 17 per cento al 25,5 per cento in un decennio e con dati secondo cui meno del 30 per cento d...

    – Econopoly

    Meno banca per l'impresa. Ecco come si fa strada la finanza alternativa

    Ha collaborato a questo articolo Andrea Ancarani, giornalista pubblicista e laureando in Economia all'Università Cattolica di Milano. In un post di qualche tempo fa, abbiamo affrontato il tema di come le imprese stiano riducendo la propria dipendenza dal credito bancario, a fronte di un maggior utilizzo di fonti alternative che guardano agli intermediari non bancari. Da un lato, quindi, la minore dipendenza delle aziende italiane dal credito ne favorisce il rafforzamento patrimoniale, mentre, ...

    – Leonardo Dorini

    E se le costose procedure di allerta fossero un'occasione per le imprese?

    In un post dello scorso aprile, abbiamo fatto il punto sugli esiti della Commissione Rordorf che ha rivisto profondamente la disciplina della crisi d'azienda e dell'insolvenza, riformando la legge Fallimentare del 1942 e razionalizzando le successive modifiche in quello che ora si chiama Codice della Crisi d'Impresa e dell'Insolvenza. Uno degli elementi di novità, senza dubbio fra i più rilevanti, sono le cosiddette "procedure di allerta" (PdA): esse intendono creare le condizioni per l'emersio...

    – Leonardo Dorini

    Il welfare della dolce attesa e quello in bicicletta: le aziende - premiate - che investono nel benessere dei dipendenti

    Ci sono anche sette piccole e medie aziende venete e due del Friuli-Venezia Giulia fra le aziende che si sono aggiudicate il titolo di Welfare Champion, per aver raggiunto il rating più alto per il livello di welfare aziendale adottato. E' quanto emerge dal Rapporto 2019 - Welfare Index PMI, promosso da Generali Italia con la partecipazione delle maggiori confederazioni nazionali (Confindustria, Confagricoltura, Confartigianato e Confprofessioni) che per il quarto anno ha analizzato il livello di...

    – Barbara Ganz