Ultime notizie:

Plos One

    E' animale l'opera d'arte cinese più antica: un uccellino di 13mila anni

    La più antica opera d'arte cinese che si conosca raffigura un animale. Si tratta di una minuscola statuetta di uccello scolpita in osso bruciato, portata alla luce da un team internazionale di cui fa parte il torinese Francesco d'Errico, ricercatore alle università di Bordeaux (Francia) e Bergen (Norvegia). La scoperta, pubblicata oggi sulla rivista Plos One, anticipa le origini della scultura e delle rappresentazioni animali nell'Asia orientale di oltre 8.500 anni. La statuetta, di un paio di c...

    – Guido Minciotti

    Come torneremo a volare dopo il coronavirus?

    Un modello nuovo matematico, chiamato Calm, è 60 volte più veloce dell'attuale Sped, e potrebbe essere davvero utile a chi deve decidere nello spazio di pochi minuti come organizzare il flusso di passeggeri

    – di Agnese Codignola

    Sul clima impazzito "ascoltate gli scienziati". Ok, ma quali?

    L'autore è Enrico Mariutti, ricercatore e analista in ambito economico ed energetico. Founder della piattaforma di microconsulenza Getconsulting e presidente dell'Istituto Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG) - Premetto che, contrariamente alle mie abitudini, inserirò qualche considerazione personale nell'analisi perché vorrei evitare le consuete polemiche costruire ad arte per sviare l'attenzione dal merito degli argomenti che propongo. Quando si parla di clima ci sentiamo ri...

    – Econopoly

    Si scioglie il ghiaccio perenne, renne della Mongolia in crisi

    Sui monti della Mongolia c'è sempre meno ghiaccio perenne e il cambiamento climatico condanna l'habitat delle renne e mette in crisi gli allevatori. La situazione, secondo una ricerca dell'Università del Colorado pubblicata sulla rivista scientifica Plos One, è particolarmente critica sulle montagne Sayan della Mongolia settentrionale, al confine con la Russia. La gente del posto chiama i banchi di ghiaccio perenne 'munkh mus' e li reputa fondamentali per la vita. Anche per quella delle renne e ...

    – Guido Minciotti

    Pesci pulitori, il business è complesso

    Gestiscono duemila sezioni di pulizia giornaliera e classificano i clienti: sono più bravi persino degli scimpanzè

    – di Giorgio Vallortigara

    L'economia della felicità e il paradosso di Easterlin

    "Se la ricchezza non fa la felicità, figuriamoci la povertà". Con questa battuta fulminante, Woody Allen, descrive, a sua insaputa, uno dei paradossi più famosi tra quelli scoperti dagli economisti negli ultimi decenni

    – di Vittorio Pelligra

    Boom di auto-citazioni, ecco perché la ricerca italiana è "dopata"

    Calano i finanziamenti, crescono le citazioni prodotte dalla ricerca italiana. Un miracolo? Non proprio. Un articolo pubblicato sulla rivista scientifica Plos One svela il "trucco" delle autocitazioni: l'incrocio fra taglio ai fondi e uso di indicatori bibliometrici spinge sempre più accademici a pubblicare a raffica e menzionare se stessi o colleghi

    – di Alberto Magnani

    Le strisce delle zebre disturbano gli insetti: lo provano i cavalli mascherati

    Cavalli mascherati da zebra ma che non hanno nulla a che fare con il Carnevale: sono stati i protagonisti dell'esperimento che conferma definitivamente la funzione delle strisce di questi animali, dimostrando che servono a tenere lontani gli insetti, soprattutto i tafani, che trasportano malattie anche mortali. Pubblicato sulla rivista Plos One, lo studio si deve ai ricercatori dell'università britannica di Bristol e dell'università della California a Davis (nella foto Ap sopra). Il rompicapo su...

    – Guido Minciotti

1-10 di 71 risultati