Ultime notizie:

Plinio De Martiis de La Tartaruga

    L'arte del Dopoguerra conquista i collezionisti

    A maggio e giugno si sono tenute in Italia alcune importanti aste di arte moderna e contemporanea da parte di case nazionali, in particolare da Finarte (ben due, una a Roma e una a Milano) e da Il Ponte. Massima attenzione con "white gloves" per la collezione di opere della Galleria storica romana

    – di Stefano Cosenz

    Mambor guida la ripresa di mercato della Scuola di Piazza del Popolo

    «Voglio fare di tutto, ballare, cantare, scrivere, recitare, fare il cinema, il teatro, la poesia, voglio esprimermi con tutti i mezzi, ma voglio farlo da pittore perché dipingere non è un modo di fare ma un modo di essere». In una frase Renato Mambor (1936-2014) così offre una precisa immagine del

    – di Stefano Cosenz

    Celant e i colori dell'avventura

    L'unico gruppo artistico del nostro secondo Novecento che abbia saputo guadagnarsi visibilità internazionale duratura. Il critico racconta il motivo di questa resistenza - «L'Arte Povera ha messo in crisi il packaging dell'oggetto. I suoi frammenti effimeri sono stati un format contro la forma congelata e cadaverica dell'arte tradizionale»

    Celant, l'arte povera è un'avventura che continua

    Quello dell'Arte Povera è stato il solo gruppo artistico del secondo Novecento italiano che abbia saputo guadagnarsi una visibilità internazionale duratura. Il

    – di Angela Vettese