Ultime notizie:

Pli

    Pininfarina, l'uomo che regalò la bellezza all'automobile

    La passione per un'auto dalle linee originali, Pininfarina l'aveva nel sangue, da quando aveva cominciato a lavorare in una piccola officina della periferia torinese messa su, ai primi del Novecento, dai suoi fratelli.

    – di Valerio Castronovo

    Dati personali: così si cibano i padroni di Internet

    Amazon, Apple, Facebook e Google conoscono molto di noi: le nostre preferenze, le nostre abitudini, gli acquisti, il tragitto casa lavoro, dove andiamo in vacanza e tanto altro

    – di Biagio Simonetta

    Potere di interdizione e ricatto: quell'idea sbagliata di democrazia

    L'autore di questo post scrive sotto lo pseudonimo di Ettore Campari, sociologo e politologo di formazione, con la passione della psicologia e della fisica divulgativa. Svolge la sua attività professionale nel campo della formazione in materie economico-finanziarie - Che cosa può trattenere un politico, che detiene posizioni di potere, dal divenire corrotto o dall'adottare comportamenti dannosi per la collettività? La domanda è lecita, poiché la corruzione e il malgoverno sono fenomeni diffusi...

    – Econopoly

    Il rapporto Salvini-Di Maio e le analogie con Craxi-De Mita

    La diarchia incarnata dai vicepremier "ex aequo" Matteo Salvini e Luigi Di Maio non è una novità: negli anni '80 i due consoli della politica italiana si chiamavano Benedetto "Bettino" Craxi (classe 1934 e milanese come il leader della Lega) e Luigi Ciriaco De Mita (classe 1928 e avellinese, come

    – di Riccardo Ferrazza

    I partiti e la campagna del due per mille: foto e spot per convincere i contribuenti

    Tempo di dichiarazioni, tempo di due per mille ai partiti. E anche ora che il capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio ha annunciato la sua intenzione di abolire il 2 per mille alle forze politiche, è partita una serrata campagna per ottenere dai contribuenti la firma nella scheda del due

    – di Nicoletta Cottone

    Una «linea Gustav» per Palazzo Chigi

    C'è un'immaginaria "linea Gustav" che da tempo tiene lontani i politici meridionali da Palazzo Chigi. A varcarla fu l'ultima volta Ciriaco De Mita esattamente trenta anni fa, quando il 13 aprile 1988 giurò al Quirinale da presidente del Consiglio. Da allora mai nessuno nato idealmente al di là del

    – di Riccardo Ferrazza

1-10 di 88 risultati