Ultime notizie:

Pippo Delbono

    "Chiamami col tuo nome": ecco perché il film di Guadagnino si merita l'Oscar

    In una pianura estenuata dal calore e dall'esuberanza dell'estate, Lyle (Michael Stuhlbarg), archeologo, e Annella (Amira Casar) Perlman ospitano ogni anno per sei settimane un ricercatore, esperto di arte classica. E' una forma di filantropia che la coppia, colta e poliglotta, esercita verso un giovane straniero per permettergli di lavorare con Lyle e di immergersi nella bellezza dell'Italia. Chiamami con il tuo nome di Luca Guadagnino riavvolge indietro il nastro del tempo di oltre trent'anni ...

    – Cristina Battocletti

    L'amore sulla soglia

    In una pianura estenuata dal calore e dall'esuberanza dell'estate, Lyle (Michael Stuhlbarg), archeologo, e Annella (Amira Casar) Perlman ospitano ogni anno per sei settimane un ricercatore, esperto di archeologia greca. E' una forma di filantropia che la coppia, colta e poliglotta, esercita verso un

    – di Cristina Battocletti

    In piscina senz'acqua

    Credo che a legare fra loro i molti titoli presentati al festival B.Motion - alcuni nuovi o nuovissimi, altri già rodati - fosse la centralità della ricerca drammaturgica, una ricerca particolare, sempre sul filo dell'abbattimento delle convenzioni rappresentative. Che nei testi di oggi gli attori

    Venezia '73: bello "Paradise", riflessione sull'Olocausto. Piccioni esplora l'intimità femminile

    Da quest'anno nella riserva del Lido i Leoni sono due (alla carriera): quello attribuito, all'inizio della Mostra, a un regista (Jerzy Skolimowski) e quello conferito a un attore, alla fine del festival. Così ieri la 73esima edizione della rassegna veneziana ha premiato Jean-Paul Belmondo. L'ottantatreenne, Borsalino con bastone, accompagnato da Sophie Marceau, ha ricordato la gioia di ritrovarsi a casa un telegramma di Vittorio De Sica che lo chiamava a interpretare Michele, giovane idealista...

    – Cristina Battocletti

    Culturability premia gli under 35 che reinventano la rigenerazione urbana

    Riusare (anche temporaneamente) il patrimonio costruito, coltivare cultura e promuovere sostenibilità. E' questo il dna dei sei progetti vincitori della seconda iniziativa Culturability che, grazie al sostegno della Fondazione Unipolis, ricerca, promuove e finanzia iniziative under35 che promuovono

    – di Paola Pierotti

    Tracce di sangue e piombo

    Il libro scritto da Giovanni Senzani (ex brigatista) e Pippo Delbono (teatrante) prosegue la pellicola che fu protagonista a Locarno

    – Camilla Tagliabue

    Emozioni per i voli di Butterfly

    In una messa in scena già di per sé riuscita e colma di sentimenti, la notizia della morte di Maazel: atmosfere di piena commozione

    – Carla Moreni

    Pippo di dolore purissimo

    Devo confessare che, da quando Pippo Delbono scende in platea per farmi delle carezzine sulla testa, mi riesce meno facile parlare male dei suoi spettacoli. Va

    – Renato Palazzi

    Tabù Festival, chi ha paura della morte?

    Vito Mancuso e Moni Ovadia, il maestro Salvatore Accardo e Pippo Delbono, ma anche Edoardo Albinati, Mina Welby e Beppino Englaro. E rappresentanti del mondo

    Dal 31 ottobre al 3 novembre a Firenze riparte il festival che promuove il cinema francese in Italia. E premia l'attrice di Giovane e bella, Marine Vatch

    – Michelangelo Iuliano

1-10 di 75 risultati