Ultime notizie:

Pinuccio Sciola

    Le tre seggiole di Maria Jole Serreli

    Maria Lai è una presenza evocata, come evocato per echi e non solo è Pinuccio Sciola, che della Serreli è rimpianto maestro.

    – di Stefano Biolchini

    La bellezza vicina e colorata di San Sperate

    Le strade colorate di verde, di blu, di rosso e i muri variopinti agitano testa e collo dei turisti in un saliscendi continuo, con gli occhi che si beano di racconti dipinti. Perché San Sperate la percorri come in un sogno, e ti rapisce di bellezza. Una bellezza fatta di pietre che come Sirene

    – di Stefano Biolchini

    Week end di mare / A Chia per un tuffo nel mare blu

    La Sardegna del sud è ricca di traduzioni e di borghi da scoprire come San Sperate, dove come primo produttore di pesche della Regione, celebra le sue prelibate pesche dall'11 al 17 luglio. Durante la Sagra delle Pesche, veramente particolare, vengono allestiti stand dove si offrono pesche ai

    Macbeth-Macbettu: Shakespeare incontra la Sardegna e stupisce ancora

    di Giulia Maria Basile Shakespeare incontra la Sardegna. E lo fa con Macbettu di Alessandro Serra, che nell'ambito del Festival delle Colline Torinesi ha entusiasmato un pubblico che gli ha tributato applausi a non finire alle Fonderie Limone di Moncalieri. La delittuosa ascesa al potere di "Macbeth" si trasferisce dalla Scozia medievale in Barbagia e, se la vicenda rimane intatta, si arricchisce di archetipi, rituali, tradizioni e richiami ancestrali di cui la cultura sarda è fucina inesauribi...

    – Nicola Dante Basile

    Paolo Fresu: «Ho seminato musica e nuove idee»

    Time in Jazz è un sogno fatto in Sardegna; uno splendido colpo di testa, curato con testardaggine nuragica, leggerezza mediterranea e quel bel po' di follia e visionarietà che ti porta a credere, come dice lo slogan adottato da 30 anni, che «l'impossibile è possibile». Enon si tratta più solo di un

    – di Stefano Salis

    Pietre sonore per Turandot

    Per la prima volta le sculture di Sciola al Lirico di Cagliari. Opere che suonano, frutto di incontri con maestri come Karajan

    – Carla Moreni