Ultime notizie:

Pietro Parolin

    L'esercito di Papa Francesco: arriva il nuovo casco low cost in pvc

    Hanno giurato - nel Cortile di San Damaso in Vaticano -le 32 nuove guardie svizzere. A loro Papa Francesco ha rivolto un saluto speciale al termine del Regina Coeli in piazza San Pietro. «Un saluto speciale va alle nuove Guardie Svizzere, ai loro familiari e amici, nel giorno della festa di questo

    Francesco, cinque anni vissuti pericolosamente. Il 13 marzo 2013 l'elezione a Papa

    Pioveva e faceva freddo a Roma, quella sera del 13 marzo 2013. Quando dal camino della Cappella Sistina uscì la fumata bianca, che annunciò al mondo l'elezione di Jorge Mario Bergoglio. Cinque anni vissuti pericolosamente dal primo papa latinoamericano, che fu votato dai cardinali nell'ora più buia

    – di Carlo Marroni

    Tra Vaticano e Cina "ultimo miglio" per un accordo storico

    L'accordo è considerato ormai alle porte. Tra Santa Sede e Cina si stanno stingendo i contatti per arrivare ad una intesa sulla nomina "condivisa" dei vescovi, tema centrale che ha segnato profondamente le relazioni (non ufficiali) tra i due stati e reso difficile la vita dei 12 milioni di

    – di Carlo Marroni

    Italia-Santa Sede, Cei: dialogo con chiunque sale al governo

    «Con chiunque salirà al governo dopo le elezioni noi dialogheremo. La chiesa italiana è per il dialogo con tutti». Lo ha detto il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, al termine della bilaterale Italia-Vaticano a palazzo Borromeo in occasione della ricorrenza dei Patti Lateranensi,

    – di Redazione Roma

    Migranti, Gentiloni: sbagliato promettere fine dei flussi

    I corridoi umanitari con cui opera S. Egidio sono una «manifestazione di carità, ma anche indicazione di una risposta, un'apertura di uno spiraglio in un contesto in cui sappiamo benissimo che promettere la fine dei flussi migratori sarebbe impossibile e anche sbagliato, ma indicare uno spiraglio

    – di Redazione Roma

    Il Papa e i corrieri dello Zar

    L'archivio segreto del Vaticano e gli archivi della Federazione Russa, operando in stretta collaborazione, hanno presentano i documenti relativi ai tre secoli di storia durante i quali i rapporti tra la Santa Sede e la corte di San Pietroburgo furono costanti, e talvolta intensi. Anche oggi non

    – di Viktor Gaiduk

1-10 di 219 risultati