Persone

Pietro Ferrero

Pietro Ferrero, nato a Torino l'11 settembre 1963, CEO del gruppo Ferrero insieme al fratello minore Giovanni, è morto per un infarto in Sud Africa il 18 febbraio 2011, a 48 anni, mentre si allenava in bicicletta.


Ferrero incarnava la ricerca, la creatività e la determinazione proprie del colosso dolciario di Alba (Cuneo), grazie al suo carattere gentile e creativo, ma anche riservato e dedito al lavoro: un atteggiamento molto piemontese. Era la terza generazione della famiglia che ha fondato ad Alba l'azienda leader nella produzione di dolci nel mondo, che ha lanciato prodotti conosciuti in tutto il modno, come la Nutella; la classifica del 2009 degli uomini più ricchi d’Italia secondo Forbes vedeva il padre Michele al primo posto e al 28esimo nel mondo.


Pietro ha frequentato le scuole medie e superiori a Bruxelles, nel 1985 si è laureato in biologia a Torino con il massimo dei voti e ha cominciato a lavorare nel Gruppo Ferrero, fondato dal nonno – Pietro come lui – dapprima nello stabilimento di Allendorf in Germania e poi in quello di Alba, occupandosi di produzione. Nel 1992 ha assunto la gestione della divisione europea del gruppo, ricoprendo anche incarichi in società esterne: è stato consigliere del San Paolo fino al 1995, di Mediobanca dal 1996 al 2002 e, negli stessi anni, è stato membro della Giunta di Confindustria. Nel 1997 è diventato CEO dell’azienda di famiglia insieme al fratello e, nel 2002, ha ricevuto il Premio Leonardo Qualità Italia da Carlo Azeglio Ciampi, l’allora Presidente della Repubblica.

Da sempre coltivava, lontano dai riflettori, la passione per il ciclismo, partecipando anche a diverse competizioni, come la Maratona des Dolomites, gara amatoriale tra le più difficili, e conquistando buoni piazzamenti, ma chiedeva sempre di rimanere nell’anonimato. È stato stroncato da un infarto mentre si allenava nei momenti di pausa dalla progettazione di uno stabilimento non lontano da Città del Capo.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Prodotti e servizi | Pietro Ferrero | Infarto | Carlo Azeglio Ciampi | Cuneo | Gruppo Ferrero | Mediobanca | Sudafrica | Confindustria | Torino | San Paolo |