Ultime notizie:

Pietro d'Ailly

    I gangster cinesi di Jia Zhang-ke arrivano al Torino Film Fest: l'intervista al regista

    E' una Cina tutt'altro che ruggente quella de I figli del fiume giallo, l'ultimo film di Jia Zhang-ke, che verrà presentato il 30 novembre al Torino film festival, dove il regista cinese è anche presidente della giuria del concorso. La pellicola, nelle sale italiane per Cinema nella prima metà del 2019, è ambientata all'inzio del nuovo millennio in una zona industriale nella provincia dello Shanxi, in cui prolifera un sottobosco umano che vive di espedienti e di malavita, ribattezzata jianghu. Q...

    – Cristina Battocletti

    Pmi venete in viaggio nell'innovazione giapponese

    Più che di rivoluzione industriale 4.0, in Giappone il "concept" corrente è quello di "Society 5.0, a indicare un modello di sviluppo tecnologico complessivo che va ben al di là dei processi produttivi. Per approfondire metodi e strumenti di gestione innovativi e l'integrazione in corso tra il

    – di Stefano Carrer

    Trump sceglie l'apprendistato per promuovere occupazione e produttività. E l'Italia?

    Con una recente dichiarazione, il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha proclamato la "Apprenticeship week", dal 12 al 18 novembre di quest'anno. La dichiarazione è stata l'occasione per il Presidente di ricordare l'impegno della sua amministrazione nella promozione dell'apprendistato negli Stati Uniti, dove è storicamente poco apprezzato e diffuso. Solo nel 2018, sono stati stanziati quasi 300 milioni di dollari per l'implementazione di percorsi d'apprendistato in settori produttivi trad...

    – ADAPT

    Azevedo: «Senza la Wto nel commercio vince la legge della giungla»

    Sotto le bordate inferte a colpi di dazi dagli Stati Uniti, vacilla l'intero sistema che regola il commercio mondiale, insieme alla sua incarnazione: la World Trade Organization. Il simbolo della globalizzazione e pertanto uno dei bersagli preferiti della Casa Bianca di Donald Trump. Mai come negli

    – di Gianluca Di Donfrancesco

    Tra Disney e Fox di Murdoch il deal è cosa fatta. Via libera dalla Cina

    Il finale non era affatto scontato. Come nei migliori film. Ieri è arrivato il via libera dell'Antitrust cinese alla maxi acquisizione di The Walt Disney Company sulla 21st Century Fox di Rupert Murdoch. Operazione da 71,3 miliardi di dollari. Era l'ultimo grande scoglio da superare dopo il via

    – Dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    Philip Watch compie 160 anni e punta al mix stile-innovazione

    Con i suoi 160 anni, compiuti proprio nel 2018 e festeggiati anche a Basilea, la più importante fiera di settore, Philip Watch può dirsi il più antico marchio italiano di orologi swiss made. Fatto in Svizzera, ma dall'anima veneta: appartiene al gruppo Morellato e quando Massimo Carraro ne parla,

    – di Giulia Crivelli

    Watch Lab conquista i Millennials

    Nuovi brand e nuove tendenze per movimentare il mercato italiano dell'orologeria. Puntando a un segmento di mercato stylish e, insieme, accessibile che permette di vivere il segnatempo come un accessorio di moda. Da cambiare assecondando i propri desideri e, perché no, il proprio look. Con questo

    – di Marta Casadei

    Il mare nell'heritage di Ulysse Nardin

    Le ragioni del profondo legame di Ulysse Nardin con il mare sono lontane e riguardano il ruolo storico dell'orologeria negli sviluppi della navigazione, quando gli unici strumenti a disposizione dei marinai per calcolare la longitudine e dunque orientarsi nel mezzo degli oceani erano un sestante e

    – di A.R.R.

    Hublot, inizia dagli Stati Uniti la partita delle boutique digitali

    Una crescita tre volte superiore a quella del settore. Nuove aperture in aree strategiche. E un innovativo concetto di boutique digitale. Per Hublot il 2018 si avvia a essere ricordato come un anno denso di significati. Senza contare l'esperienza legata ai Mondiali di calcio in Russia, i primi

    – di Matteo Zaccagnino

1-10 di 309838 risultati