Ultime notizie:

Pierre Gattaz

    L'agenda 2030 lucida strategia per crescere

    Le aziende italiane ed europee si stanno mobilitando per costruire un'Europa visionaria e ambiziosa, capace di offrire opportunità. I presidenti di Confindustria e di BusinessEurope, Vincenzo Boccia e Pierre Gattaz lanciano un appello per un'Europa più forte e unita. Un appello che condivido.

    – di Luca Jahier

    Regole antitrust più moderne per una Europa più competitiva

    Un paio di anni fa PricewaterhouseCoopers pubblicò uno studio secondo il quale nel 2050 la quota di Pil mondiale riconducibile ai 27 Paesi dell'Unione europea sarebbe stata inferiore al 10%: più bassa di quella della sola India. In questo quadro le economie di sette Paesi emergenti (Cina, India,

    – di Marcella Panucci e Antonio Matonti

    Perché serve un'Europa più amica delle imprese

    Ho apprezzato l'intervento dei presidenti di Confindustria e di BusinessEurope, Vincenzo Boccia e Pierre Gattaz e condivido molte delle loro proposte.

    – di Antonio Tajani

    L'Italia e il rischio di finire ai margini

    Il 26 maggio prossimo si terranno le elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo (705 seggi). Mai, come questa volta, le elezioni saranno politicizzate. Esse definiranno il futuro dell'Europa, stabilendo i rapporti di forza, all'interno del legislativo sovranazionale, tra coalizioni

    – di Sergio Fabbrini

    Costruire un'Europa visionaria capace di offrire opportunità

    Dobbiamo quindi andare oltre, porre le domande e individuare le soluzioni giuste per i prossimi decenni. Il rischio che il progetto di integrazione compia passi indietro è concreto, e questo ci preoccupa perché noi imprenditori siamo ontologicamente europeisti.

    – di Vincenzo Boccia e Pierre Gattaz

    Dazi, Boccia: serve risposta europea, non «prima l'Italia»

    «Da una parte gli Stati Uniti che impongono dazi, dall'altra la Cina, con una strategia aperta, che vuole arrivare con forza sul mercato del Centro Europa, il più grande mercato del mondo: per entrambi è centrale la questione industriale, così deve essere per l'Italia». Il presidente di

    – di Vera Viola

    Confindustria-Medef: industria motore del rilancio europeo

    Firmata a palazzo Farnese, al termine della prima giornata del Forum economico italo-francese (alla presenza di cinquanta manager dei maggiori gruppi industriali dei due Paesi), la dichiarazione Confindustria -Medef alla presenza del premier Paolo Gentiloni. In un rinnovato clima di convergenze

    – di Redazione Roma

    Le imprese siano al centro di una nuova Europa

    L'Italia e la Francia sono stati gli architetti e i fondatori del progetto europeo. (...) Oggi, i nostri due Paesi si trovano ad affrontare una crisi di fiducia nel progetto europeo, che nutre il populismo. La risposta a queste incertezze è naturalmente politica.

    – di Vincenzo Boccia* e Pierre Gattaz**

1-10 di 20 risultati