Ultime notizie:

Piero Boitani

    «Arrivano i russi». Quella notte del '68 a Praga, io c'ero

    Eravamo arrivati a Praga due giorni prima, dopo un lungo giro in Scandinavia, Russia e Polonia: diciassette studenti dell'Università di Roma. Tutto tranquillo in città: piena di turisti occidentali, grande eccitazione per la «primavera» iniziata diversi mesi prima grazie al nuovo segretario del Partito Comunista, lo slovacco Dubcek

    – di Piero Boitani

    Ulisse, ora sappiamo chi sei

    L'imperatore Adriano, pare, domandò una volta all'oracolo di Delfi quale fosse l'origine di Omero e di chi fosse figlio. La Pizia rispose con un vaticinio in esametri che diceva: «Sconosciuta è la stirpe e la patria che mi domandi / della divina sirena. Ma sua sede è Itaca, / Telemaco il padre ed

    – di Piero Boitani

    Goethe: «Sono nato quasi morto»

    «Il 28 agosto 1749, alle dodici in punto, venni al mondo a Francoforte sul Meno. La costellazione era propizia; il sole, al culmine per quel giorno, era nel segno della Vergine; Giove e Venere lo osservavano benevoli, Mercurio non era ostile, Saturno e Marte erano indifferenti: solo la luna, ormai

    – di Piero Boitani

    Matrimonio di bellezza

    Abbiamo, noi esseri umani, una capacità sorprendente e invidiabile di trovarci delle vie di fuga, qualora l'aria si faccia, per un motivo o per l'altro, irrespirabile. Siamo sublimemente capaci di distrarci, svicolare, schivare, spostarci. Andare altrove. Lasciare la strada principale e addentrarci

    – di Paola Mastrocola

    Le Allegre madame di Shakespeare

    Dante e Shakespeare si dividono il mondo moderno, dicevano Ezra Pound e T.S. Eliot, coloro che lanciarono il Modernismo un secolo fa. Il fatto è, però, che Dante e Shakespeare creano il mondo moderno, creano noi quali ancora siamo. Shakespeare, per esempio, che insegue la felicità terrena, ne

    – di Piero Boitani

    Plutarco, maestro di Montaigne

    Plutarco: l'antenato di Montaigne, colui che detta a Shakespeare il Giulio Cesare e l'Antonio e Cleopatra. Originario di Cheronea in Beozia, ma cittadino ateniese, civis Romanus. Nato sotto Claudio, morto sotto Adriano. Viaggiatore e conferenziere in Asia Minore e in Italia. Sacerdote del santuario

    – Piero Boitani

    Canta, o Musa, con molta passione

    «Canta, o dea, l'ira di Achille figlio di Peleo, / rovinosa». E' il primo verso della nostra letteratura. All'inizio dell'Iliade, una divinità femminile non meglio specificata viene subito legata a un tema, che è anche una passione: l'irrefrenabile menis di Achille contro il sopruso del capo supremo

    – di Piero Boitani

    Canta, o Musa, con molta passione

    «Canta, o dea, l'ira di Achille figlio di Peleo, / rovinosa». E' il primo verso della nostra letteratura. All'inizio dell'Iliade, una divinità femminile non meglio specificata viene subito legata a un tema, che è anche una passione: l'irrefrenabile menis di Achille contro il sopruso del capo supremo

    – Piero Boitani

    Mattarella, medaglia d'oro in memoria della dottoressa uccisa in Kenya

    Mattarella ha ricevuto questa mattina al Quirinale i familiari della dottoressa Rita Fossaceca, ai quali ha consegnato la medaglia d'oro al valor civile alla memoria. Molisana, radiologa dell'ospedale di Novara e ricercatrice dell'Università del Piemonte Orientale, la donna fu uccisa il 28 novembre

1-10 di 36 risultati