Persone

Piergaetano Marchetti

Piergaetano Marchetti (nato a Milano il 30 novembre 1939) è un manager, nominato il 5 ottobre 2016 presidente del consiglio di amministrazione di Supermercati Italiani (holding di controllo di Esselunga, marchio di una catena di grande distribuzione).
Va a sostituire nel ruolo lo scomparso Bernardo Caprotti.

Ex presidente del consiglio di amministrazione di Rcs MediaGroup e di Rcs Quotidiani, insegna Diritto commerciale all’Università Bocconi, di Milano. È autore di diverse pubblicazioni.

Piergaetano Marchetti si è laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Milano, nel 1962. Assistente, prima volontario poi ordinario, d’istituzioni di diritto privato all’Università degli Studi, nel 1971 è diventato Professore incaricato di diritto industriale all’Università Bocconi, per poi passare, nel 1981, a insegnare diritto commerciale all'Università degli Studi di Parma e quindi di nuovo alla Bocconi, dove attualmente è titolare della cattedra di diritto commerciale, prorettore per la Governance Accademica e i rapporti con le istituzioni e Presidente del Centro di Ricerche Europee sul Diritto e la Storia dell’Impresa Ariberto Mignoli.

Piergaetano Marchetti è autore di vari libri in materia societaria, di disciplina dei valori mobiliari, di concorrenza.

Ultimo aggiornamento 05 ottobre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Politica | Piergaetano Marchetti | Diritto commerciale | Bocconi | Università degli studi di Milano Bicocca | RCS | Ariberto Mignoli | Borsa di Milano | Bernardo Caprotti |

Ultime notizie su Piergaetano Marchetti

    Sovranità Ue a garanzia di quelle nazionali

    Un invito «a ragionare» e a guardare con «grande cautela alla criminalizzazione» dell'Europa, a rendersi conto di quanta strada si è fatta, anche nella vita di ogni giorno, e a non sottovalutare i motivi di crisi, di ritardi e difficoltà cercando anche qualche soluzione. Questo vuole essere "Europa

    – di Giuseppe Chiellino

    Allerta, c'è la crisi: le aziende da salvare e i dubbi sul nuovo Codice

    La crisi d'azienda, purtroppo, è diventata una materia molto rilevante nell'articolato mondo del management e della consulenza finanziaria e direzionale; veniamo da un periodo molto complicato, con le procedure concorsuali che sono cresciute anno su anno, con un picco nel 2014; ora va meglio anche se in molti settori, come quello delle Costruzioni, è ancora forte il ricorso alle varie procedure di gestione dell'insolvenza (si veda il grafico in basso). Fonte: Osservatorio CERVED - Settembre 20...

    – Leonardo Dorini

    Vittorio Colao, manager visionario che ha guidato la metamorfosi di Vodafone

    «An exemplary leader and strategic visionary». Un leader esemplare e con visione strategica. Una definizione in quattro parole del presidente di Vodafone, che danno l'identikit di chi è stato Vittorio Colao in questi dieci anni alla guida di Vodafone, in cui ha percorso più di 1.250.000 miglia su

    – di Monica D'Ascenzo

    Il cda di Tim contro i sindaci: «No a Elliott»

    Non era stata una bella giornata per Vivendi. Su Telecom tutti i proxy advisor - Glass Lewis, Iss e Frontis - hanno consigliato ai fondi di sposare le istanze del fondo Elliott, votando sì alla revoca di sei amministratori in quota francese e sì alla nomina dei candidati proposti dall'attivista Usa

    – di Antonella Olivieri

    Sul futuro di Esselunga, fondi e Cdp alla finestra

    Fondi di private equity, gruppi industriali e Cdp in attesa. Il dossier di Esselunga resta sempre sotto osservazione negli ambienti finanziari milanesi, ma la situazione attuale del colosso lombardo della grande distribuzione non sembra essere preludio a possibili cambi di azionariato. C'è infatti,

    – di Carlo Festa

    In porto le due offerte per rilevare Ilva

    Entra nell'ultimo chilometro la procedura di cessione dell'Ilva in amministrazione straordinaria. Ieri i commissari straordinari Piero Gnudi, Enrico Laghi e Corrado Carrubba hanno aperto le buste contenenti le offerte vincolanti, custodite nello studio del notaio Piergaetano Marchetti, a Milano.

    – di Matteo Meneghello

    Per la Prima un tris di banchieri e i vertici delle big pubbliche

    Gli amministratori delegati di Unicredit, Intesa Sanpaolo e Banca Popolare di Vicenza, insieme ai vertici delle grandi partecipate pubbliche, sono alcuni dei principali esponenti del mondo della finanza seduti in platea per la prima del Teatro alla Scala.

    – di Paolo Paronetto

1-10 di 142 risultati