Ultime notizie:

Pier Paolo Pasolini

    Il secondo post-romanzo di Roberto Venturini

    Esce oggi il secondo romanzo di Roberto Venturini, che torna in libreria con, L'anno che a Roma fu due volte Natale (SEM, ? 17), il titolo almeno è più corto del precedente. Un j'accuse sui generis kitsch come la storia di Spelacchio l'albero natalizio di cui le pagine dei giornali si sono riempite per mesi. Questo nuovo lavoro di Venturini è un pastiche in salsa d'abbacchio, sapientemente amalgamato dall'uso di uno slang romano sempre funzionale e mai amatricianamente auto-riferito né posticci...

    – Mauro Garofalo

    Da Matera 2019 alla Matera che verrà: i numeri e le novità

    Di questi tempi, gli hotel registravano il tutto esaurito per Capodanno, materani e turisti avevano comprato da giorni il biglietto per il presepe vivente nei Sassi: un appuntamento natalizio diventato imperdibile, tra i vicoli e le case scavate nel tufo che avevano ammaliato Pier Paolo Pasolini.

    – di Eliana Di Caro

    DAVIDE TOFFOLO: COME RUBARE MAGNUS

    Davide Toffolo: "Come Rubare Magnus" (Oblomov Edizioni) La fantastica biografia di uno dei più amati autori del fumetto. L'avventura dell'editoria popolare negli anni del boom e l'amicizia con Bonvi. Un imperdibile omaggio dal 3 dicembre in libreria. 140 pagine, confezione in brossura, a colori, euro 19,00. Durante una mostra antologica su Magnus viene rubata una tavola originale. Questo è il romanzesco inizio del nuovo graphic novel di Davide Toffolo, Come rubare un Magnus. Davide stesso, un ...

    – Graziano Origa

    "Suole di vento" il documentario su Goffredo Fofi che racconta un'epoca

    A Torino il film di Pesoli celebra il critico, le sue battaglie sociali, le scoperte cinematografiche e i libri. Gli ultimi, un saggio sul mito di Dean e il «dizionario» delle star Storia di un ribelle radicale «Io alla lotta di classe ci credo!», esclama quasi protestando Goffredo Fofi, protagonista del bel documentario di Felice Pesoli, Suole di vento, che ritrae l'attivista e pensatore eugubino (guai a usare la parola intellettuale!) in tutta la sua inetichettabile irregolarità. La veemenza...

    – Cristina Battocletti

    Pier Paolo Pasolini, 45 anni fa la morte

    In occasione dell'anniversario della sua morte, avvenuta il 2 novembre del 1975, ripensiamo al Pasolini regista e alla sua ricca filmografia

    – di Stefano Biolchini e Andrea Chimento

    Ugo Tognazzi, irresistibile e fiero goliarda

    Trent'anni fa moriva il grande attore e regista cremonese. Comico e tragico, lo vollero tutti i grandi: da Risi a Bertolucci, da Ferreri a Monicelli

    – di Cristina Battocletti

1-10 di 374 risultati