Ultime notizie:

Philip Lane

    Cosa succede ai BTp dopo il giudizio della Corte tedesca sul Qe della Bce?

    Ma soprattutto dal principio esposto il giorno successivo dal capo economista e membro del comitato esecutivo della Bce, Philip Lane, quando ha detto che «la volatilità non legata ai fondamentali degli spread pregiudica la regolare trasmissione della politica monetaria tra i Paesi ed è nostro compito fondamentale contrastare tali forze destabilizzanti».

    – di Maximilian Cellino

    I 4 bazooka della Bce pronti a «sparare» contro il virus

    Gli impatti della pandemia sull'andamento dell'economia nella zona dell'euro, secondo il capo economista della Bce Philip Lane, sono difficili da prevedere ma per lo staff degli economisti della Bce lo scenario peggiore tra quelli... Il capo economista della Bce Philip Lane ha confermato in un blog pubblicato subito dopo la conferenza stampa del 30 aprile che la Bce è pronta ad «aumentare le dimensioni del PEPP, a modificarne la composizione» come e per quanto necessario.

    – di Isabella Bufacchi

    Settimana di paura, ma i mercati devono restare aperti. Ecco perché

    Philip Lane, già governatore della Banca centrale irlandese, capoeconomista della BCE, interviene a raffica in tutte le tv possibili dichiarando l'opposto della Lagarde, ossia che la Bce intende uniformare il meccanismo di trasmissione di politica monetaria, tutelando in tal modo i paesi periferici come l'Italia.

    – Beniamino Piccone

    Piazza Affari (+7%) e Wall Street (+9,2%) rimbalzano dopo il giovedì peggiore della storia

    L'indicazione sulla volontà di Francoforte di intervenire anche su situazioni di stress specifiche, in particolare sul debito italiano, è invece arrivata dal capo economista della Bce Philip Lane, che ha confermato le valutazioni in corso anche sul taglio dei tassi di interesse, e dal governatore della Banca di Italia Ignazio Visco.

    – di S. Arcudi e P. Paronetto

    Politica monetaria espansiva. Come sarà la Bce di Lagarde

    Nel discorso del debutto la presidente della Banca centrale europea ha invitato i governi a fare di più per sostenere crescita e competitività. Ai mercati ha detto quello che volevano sentirsi dire: che la politica monetaria resta accomodante. Lagarde intende ridurre le divisioni interne nel Consiglio, e ascoltare di più i falchi: anche se questo non significa che i falchi avranno più voce

    – di Isabella Bufacchi

    Bce, i falchi del Nord escono allo scoperto: «Pacchetto Draghi sproporzionato»

    Il QE2, il nuovo programma di acquisti netti di attività della Bce che partirà il prossimo 1 novembre al ritmo di 20 miliardi al mese senza una scadenza, è stato votato dal Consiglio direttivo, ma la misura non convenzionale voluta fortemente dal presidente Mario Draghi non avrebbe ottenuto l'ok da cinque governatori di banche centrale su 19 e da due membri del Comitato esecutivo su sei

    – di Isabella Bufacchi

    Bce pronta a fare di più su forward guidance, acquisto titoli, taglio dei tassi

    La Bce è pronta ed è preparata ad allentare ulteriormente la politica monetaria, ricalibrando tutti i suoi strumenti, nella maniera più appropriata, per raggiungere il suo obiettivo sulla stabilità dei prezzi: le misure potenziali che saranno considerate includono «la possibilità di estendere e rafforzare ulteriormente la forward guidance, riaprire il programma di acquisti netti di asset e ridurre i tassi d'interesse»

    – di Isabella Bufacchi

1-10 di 35 risultati