Ultime notizie:

Peter Orszag

    I benefici sociali all'epoca di Uber

    PARIGI - Quando si tratta di compensazioni, l'azienda per cui lavori spesso conta di più rispetto a quanto sei bravo in quello che fai. Nel 2013, l'impiegato medio di Goldman Sachs, la banca d'investimento, ha guadagnato 383.000 dollari - molto più di quanto nella maggior parte delle aziende il

    – Jean Pisany Ferry

    Chi paga il conto di debito e deficit

    Sull'esito del voto presidenziale l'incertezza è ai massimi dell'ultimo mezzo secolo. Sulle politiche della prossima presidenza, democratica o repubblicana che

    – di Mario Margiocco

    Debt and Deficit-Who Pays the Check?

    In the last half century, there has never be so much uncertainty regarding a U.S. presidential election. Uncertainty is similarly high on the policies of the

    – Mario Margiocco

    The U.S. Debt and the Perfect Storm

    Not much has changed in the euro zone. Spain is still at grips with its ailing banks and a nervous population; Greece is both in and out of the euro;

    – Mario Margiocco

    Ma è più pesante il debito americano

    «Mai giocare al ribasso sugli Stati Uniti», mai lasciarsi scoperti di titoli americani, dice un'antica norma di Wall Street, datata 1901 e attribuita al grande

    – di Mario Margiocco

    The persuader, ovvero l'ultimo dei mohicani

    Sembrava quello destinato a durare meno, invece è l'unico rimasto, l'ultimo dei Mohicani tra gli uomini e le donne a capo dell'economia americana. Lo danno in partenza fin dai primi giorni dell'Amministrazione Obama e magari prima o poi partirà davvero. C'erano pezzi da Novanta come Lawrence Summers e Paul Volcker, c'erano stelle emergenti come Rahm Emanuel e Peter Orszag, c'era l'economia saldamente, più o meno, nelle mani del professor Ben Bernanke, insomma sembrava il primo destinato a cadere...

    – Daniele Bellasio

1-10 di 44 risultati