Ultime notizie:

Peter Kruger

    Barilla scommette su Startupbootcamp FoodTech

    E' un annuncio di peso quello sortito in occasione dell'ultima tappa di Milano del FastTrack World Tour che l'acceleratore romano Startupbootcamp FoodTech ha condotto in giro per il mondo attraverso dieci appuntamenti, da Londra a Bangalore, da Berlino alla Silicon Valley. Un percorso che ha

    – di Gianni Rusconi

    Nasce a Roma Startupbootcamp FoodTech, l'acceleratore per le startup del cibo

    Startupbootcamp FoodTech, acceleratore globale e indipendente, ha scelto Roma per accasarsi contando su una rete di cui fanno parte tra gli altri Gambero Rosso, Monini, LVenture Group, M3 investimenti e Cisco. Durante il 2015, a livello mondiale il foodtech ha attirato investimenti per 5,7 miliardi

    – Giuditta Mosca

    In cerca di pionieri dell'innovazione in Italia

    Considerato il clima generale del Paese, pensare al futuro dell'Italia è ormai imprescindibile. Nonostante il travagliato momento storico, i progetti e le idee portate avanti dai pionieri italiani dell'innovazione rappresentano una fonte di speranza per l'avvenire. Si tratta di un universo molto eterogeneo, accomunato dall'esigenza/desiderio di innovare. A caccia di Pionieri è il titolo del concorso organizzato dall'Associazione RENA, in collaborazione con ActionAidItalia, CNA Giovani Imprendi...

    – Gabriele Caramellino

    Di arte e di startup

    Quando qualcuno dice: "questo lo so fare anch'io", vuol dire che lo sa rifare, altrimenti lo avrebbe già fatto prima. Ecco una delle massime di Bruno Munari (1907 - 1998), artista e designer tra i maggiori del XX secolo. In un certo senso, chi fonda una startup compie anche un gesto "artistico", oltre a quello imprenditoriale. Infatti, sia l'artista sia lo startupper "usano" la creatività, nel senso che creano qualcosa che non c'era prima. Ovviamente, ci sono le debite differenze tra l'attivit...

    – Gabriele Caramellino