Ultime notizie:

Penny Market

    Amazon ora consegna in bar, negozi, tabaccherie e cartolerie

    Italia, con partnership siglate con Sisalpay, Fermopoint e le librerie Giunti, e Regno Unito con Nexi (negozi d'abbigliamento) sono i primi due mercati nel mondo in cui Amazon da oggi introduce il servizio Counter per il ritiro dei pacchi presso i negozi fisici. Il colosso dell'e-commerce, che

    – di Enrico Netti

    I discount vincono la sfida del carrello. Eurospin star di redditività

    Le catene di discount hanno chiuso il quinquennio con la maggiore crescita media annua delle vendite (+9,6% dal 2013 al 2017 e +9,7% solo nel 2017) ma anche la Distribuzione Organizzata, che comprende forme consortili e di unione volontaria, è stata molto dinamica (+5,6% medio annuo dal 2013 e

    – di Monica Lodi

    Samsung sfida Apple sul portafoglio digitale

    Siamo realmente arrivati al momento "topico" per la rivoluzione digitale dei sistemi di pagamento in Italia? C'è chi se ne dice convinto, e probabilmente c'è da crederci. Davide Steffanini, general manager Italia di Visa, appartiene al partito dei convinti: "il denaro mobile, e quindi l'uso di telefoni cellulari, tablet o dispositivi wearable per effettuare pagamenti sia nei negozi fisici sia tramite applicazioni mobili, prevarrà sull'uso del contante in un futuro non troppo lontano. Le gener...

    – Gianni Rusconi

    La crisi di Dico-Tuodì: a Penny Market sette negozi in Liguria per 9,2 milioni

    La catena commerciale Dico-Tuodì (in concordato preventivo) cede 7 negozi alla catena tedesca Penny Market per 9,2 milioni. I punti vendita sono tutti localizzi in Liguria. Precisamente ad Arcola (Sp), Casarza ligure (Ge), Finale (Sv), Genova Pegli, Imperia, Sanremo e Borghetto Santo Spirito (Sv). La procedura si è conclusa dopo il lancio di una gara, gestita dai commissari fallimentari,  a cui hanno partecipato Penny Market e la catena piemontese Alfi (opera con l'insegna Gulliver e 90 negozi)...

    – Emanuele Scarci

    La crisi dei discount Tuodì: Rewe sottoscrive pre-contratto per rilevare 80 negozi, ma poi rinuncia

    Alla fine cade il velo sul nome del pretendente degli 80 negozi della catena discount Tuodì. Si tratta dell'operatore tedesco Rewe che  il 28 giugno 2016 sottoscrisse, attraverso la branch italiana Billa Aktiengesellschaft, un pre- contratto per rilevare i punti vendita Tuodì. Tuttavia 7 mesi dopo la società tedesca rinunciò. Rewe controlla in Italia l'insegna discount Penny Market con 350 negozi e 917 milioni di fatturato nel 2016. Aumentare in un colpo di oltre il 20% la rete di vendita sembr...

    – Emanuele Scarci

1-10 di 19 risultati