Ultime notizie:

Peluso

    Eolie, ricompare il capodoglio Furia: la coda è ancora impigliata

    E' stato riavvistato alle Eolie Furia, capodoglio in difficoltà, con la coda impigliata in una rete da pesca. Lo riferisce il biologo marino Carmelo Isgrò, confermando che si tratta del mammifero marino femmina che tre mesi fa rimase con la pinna caudale impigliata in una spadara illegale e che sparí prima che se ne fosse del tutto liberato. "Sono felicissimo - ha detto Isgrò - che il capodoglio sia vivo e speriamo che questa volta si lasci aiutare". Furia, femmina di capodoglio di oltre 10 metri...

    – Guido Minciotti

    Da Campari drink glamour per il Grande Cinema a Venezia

    Da Venezia un segnale forte per l'Italia in questi giorni tristi per l'emergenza sanitaria. Ma il riaprire degli hotel storici e le giornate del Grande Cinema riportano un po' di atmosfera positiva e se ci mettiamo  un po' di Rosso Campari riprendiamo magari a sorridere e a guardare in maniera positiva. Di seguito la nota sugli eventi che il gruppo ha organizzato. Un messaggio dunque chiaro, tra cocktail e fiction, sotto il segno della Red Passion. Saranno moltissimi gli appuntamenti firmati...

    – Vincenzo Chierchia

    Isole Eolie, ancora un capodoglio impigliato in una rete illegale

    AGGIORNAMENTO DELLE 21.45 - IL CAPODOGLIO NON SI TROVA PIU' Non si trova più la femmina di capodoglio chiamata Furia, la cui coda è rimasta impigliata nelle reti spadare abbandonate a largo di Salina. Ne dà notizia Carmelo Isgrò, il biologo marino che lavorato fino a ieri per la sua liberazione insieme a una squadra formata dalla Guardia Costiera e dai sommozzatori della Capitaneria di Porto di Napoli. "In meno di un mese due capodogli sono rimasti intrappolati in reti abbandonate nell'arcipela...

    – Guido Minciotti

    'O piatto a tavola

    Caro Diario, questa volta veramente non lo so se riesco a dirti quello che ti voglio dire. Perché questa storia qui è talmente personale, particolare, mi viene da dire intima, che ho paura di non riuscire a dare spazio e luce alla sua dimensione generale, al suo scopo, alla morale della favola, insomma alla ragione per cui te la racconto. E perché tiene ragione Jorge Luis Borges, "si può comunicare solo ciò che è condiviso dall'altro, le parole presuppongono esperienze condivise", mentre tu non ...

    – Vincenzo Moretti

    L'indotto Ilva senza pagamenti ferma i cantieri

    Cresce la tensione intorno al sito siderurgico per i mancati pagamenti delle fatture alle aziende fornitrici. Autotrasportatori verso il blocco delle portinerie

    – di Domenico Palmiotti

    Ghiacciai e «selfie» acquatici per divertire il visitatore

    Una galleria d'arte a cielo aperto. Artisti locali, nazionali e internazionali impreziosiranno il Water Light Festival di Bressanone con svariate installazioni che trasformeranno il centro storico della terza cittadina più grande dell'Alto Adige. Per 17 giorni "Acqua è vita - Luce è arte"

    – di Cheo Condina

1-10 di 320 risultati