Aziende

Pedemontana

L’Autostrada Pedemontana Lombarda S.p.A. è una società che conta tra gli azionisti ( 78,97 % Milano Serravalle -Regione Lombardia, Milano Tangenziali S.p.A. 17,37 %Intesa Sanpaolo S.p.A. 3,34 %Unione di Banche Italiane S.p.A. 0,32 %Bau Holding Beteiligungs)  che si occupa della costruzione e della gestione dell'Autostrada Pedemontana Lombarda nelle tratte Cassano Magnago-Dalmine, Gazzada-Valico del Gaggiolo (sistema tangenziale di Varese), Villa Guardia-Tavernerio (sistema tangenziale di Como).

Il progetto prevedeva un tracciato di un sistema viabilistico con uno sviluppo complessivo di circa 157 km, di cui 67 km di autostrada, 20 km di tangenziali e 70 km di viabilità locale, ma solo un terzo dell'opera è stato costruito (giugno 2017).

Il 27 giugno 2017 i pm di Milano hanno chiesto di verficare se «la società Apl (Autostrada Pedemontana lombarda) si trovi «nelle condizioni previste dalla legge fallimentare». Ipotesi smentita dai vertici che dichiarano di poter garantire la continuità aziendale.

Ultimo aggiornamento 10 luglio 2017

Ultime notizie su Pedemontana

    Maranello-Modena: una ciclabile unirà i luoghi storici della Ferrari

    L'accordo tra i sindaci della "motor valley" per realizzare i tratti mancanti della ciclabile è fresco di firma – in pista ci sono i sindaci di Modena, Formigine, Fiorano e Maranello - e ha incassato l'avallo della Provincia che si farà carico di finanziare il progetto di fattibilità tecnica ed economica del pezzo più complicato, quello dal distretto ceramico alla Pedemontana.

    – di Ilaria Vesentini

    Quelli che ripartono: Scarpa, reparti produttivi ridisegnati anti contagio

    SCARPA®, azienda italiana leader nella produzione di calzature da montagna e per le attività outdoor, ha ripreso dall'inizio di questa settimana la normale attività nella sua sede di Asolo, dopo aver messo a punto un rigoroso protocollo anti-contagio per tutelare la salute dei propri dipendenti. L'azienda veneta, che a marzo era stata tra le prime a decidere di fermare gli stabilimenti, si è preparata a ripartire in piena sicurezza attraverso una serie di provvedimenti che hanno rivoluzionato s...

    – Barbara Ganz

    Una ripartenza con lo sguardo rivolto al futuro

    Siamo nell'incertezza. Diventa attuale per ognuno di noi mettere in comune dubbi e saperi. Vedo anche inviti a schierarci come se avessimo certezze. Da una parte i sostenitori della rete che ci immunizza, dall'altra i cantori della fabbrichetta che ci salva con il saper fare. In mezzo chi, come

    – di Aldo Bonomi

    Coronavirus: quanto spazio hanno a disposizione gli italiani? La classifica. #stiamoacasa

    Divieto di allontanamento dal territorio del Comune di residenza, fatte salve comprovate esigenze lavorative. Una formula cui gli italiani si stanno abituando in questi giorni: è una delle misure introdotte dal governo nel tentativo di contenere l'epidemia legata al Covid-19. Ma quanto spazio ha a disposizione ciascun italiano all'interno del proprio Comune di residenza? Per rispondere a questa domanda, Infodata si è affidata ad Istat, che pubblica i dati relativi alla popolazione residente e al...

    – Infodata

    Coronavirus e divieto di allontanarsi dal Comune di residenza: quanto spazio hanno a disposizione gli italiani?

    Divieto di allontanamento dal territorio del Comune di residenza, fatte salve comprovate esigenze lavorative. Una formula cui gli italiani si stanno abituando in questi giorni: è una delle misure introdotte dal governo nel tentativo di contenere l'epidemia legata al Covid-19. Ma quanto spazio ha a disposizione ciascun italiano all'interno del proprio Comune di residenza? Per rispondere a questa domanda, Infodata si è affidata ad Istat, che pubblica i dati relativi alla popolazione residente e al...

    – Riccardo Saporiti

    I custodi viventi del fatto a mano (e bene)

    Titolare un libro L'Italia fatta a mano come ha fatto Davide Rampello (Skira, 184 pagine, 24,50 euro) sa di nostalgia. Di sguardo rivolto all'indietro verso un'Italia che non è più. Impressione ingannevole, fugata e messa nella contemporaneità dal sottotitolo: I beni culturali viventi. Questi beni

    – di Aldo Bonomi

    Il vecchio vermouth torna di moda

    Complice la bassa gradazione e la creatività dei bartender che con mix inediti catturano l'attenzione anche del pubblico di giovani e donne, riportando in voga il liquore

    – di Giambattista Marchetto

1-10 di 485 risultati