Ultime notizie:

Paul Magnette

    Ceta, procedura di risoluzione controversie compatibile con il diritto Ue

    BRUXELLES - Alla vigilia delle trattative tra Stati Uniti e Unione europea su un atteso accordo di libero scambio in campo industriale, la Corte europea di Giustizia ha ritenuto oggi che il sistema giudiziario nel campo degli investimenti, adottato dall'intesa commerciale negoziata a suo tempo tra

    – dal nostro corrispondente Beda Romano

    I protezionisti sono i veri amici della casta e delle élite

    Pubblichiamo un post di Giovanni Caccavello, research fellow in European Policy presso EPICenter ed Institute of Economic Affairs. Master (MSc) in economia dello sviluppo presso la University of Glasgow - Mercoledì 15 Febbraio il Parlamento Europeo ha finalmente approvato l'accordo economico e commerciale globale con il Canada (indicato con la sigla CETA). Grazie a questo voto, una buona parte di tale importante trattato entrerà in vigore a partire dai prossimi mesi. Il CETA è un accordo misto ...

    – Econopoly

    Cos'è il Ceta e perché la Vallonia dice no

    Il Ceta (Comprehensive Economic and Trade Agreement), sul cui varo è impegnato il Consiglio europeo, è l'Accordo economico e commerciale globale tra la Ue e il Canada. I negoziati sono cominciati nel 2009 e si sono conclusi nel 2014. Obiettivo del trattato è eliminare al 99% i dazi doganali e altri

    Salta la firma del Ceta, l'accordo Ue-Canada. Il Belgio: «Non possiamo approvarlo»

    BRUXELLES - Con una decisione clamorosa, che avrà un impatto significativo sul futuro della politica commerciale dell'Unione, il premier belga Charles Michel è stato costretto ad annunciare oggi di non poter firmare il trattato europeo di libero scambio con il Canada. La decisione è giunta dopo che

    – dal nostro corrispondente Beda Romano

    Il Canada abbandona i negoziati con la Ue dopo il no della Vallonia

    BRUXELLES - Con una scelta clamorosa, Ottawa ha annunciato ieri «il fallimento» delle trattative con la Vallonia nel tentativo di trovare una intesa che permettesse alla regione belga di dare il suo agognato benestare alla ratifica dell'accordo commerciale tra l'Unione europea e il Canada. Ultimo

    – di Beda Romano

    Appello di Juncker: rafforzare le difese commerciali Ue

    BRUXELLES - A ridosso di un nuovo vertice europeo nel quale i Ventotto devono discutere della loro politica commerciale e mentre la regione belga della Vallonia continua a bloccare l'accordo di libero scambio con il Canada (CETA), la Commissione europea ha lanciato oggi un appello ai governi perché

    – dal nostro corrispondente Beda Romano

    IL RITRATTO/Il presidente della Vallonia appassionato di Pasolini

    BRUXELLES. Il futuro dell'accordo commerciale con il Canada, che sta dilaniando il Belgio e imbarazzando l'Unione, è tra le mani di un uomo politico sui generis, che con l'Italia ha un rapporto molto particolare. Il ministro-presidente della Vallonia, il 45enne socialista Paul Magnette, è un

    – dal nostro corrispondente Beda Romano

    La piccola Vallonia mette a rischio l'Accordo Ue-Canada

    DAL NOSTRO CORRISPONDENTEBRUXELLES - Il parlamento belga della Vallonia ha approvato oggi una mozione contro la ratifica dell'accordo europeo di libero scambio con il Canada (noto con l'acronimo CETA). Il ministro-presidente della stessa regione ha subito annunciato che non darà mandato al governo

    – di Beda Romano

    Il miraggio del TTIP? In Vallonia c'è chi vuole la regione "extra-accordo"

    Riuscirà mai a vedere la luce il sofferto accordo di libero scambio che l'Unione europea e gli Stati Uniti stanno trattando a fatica? Nulla è meno certo. Non si tratta solo di negoziare un testo (noto con l'acronimo inglese TTIP, Transatlantic Trade and Investment Partnership) criticato fin da ora da molte associazioni e da molti partiti, segnati da sensibilità politiche e dubbi economici. Bisognerà poi che l'intesa venga fatta propria dal Parlamento europeo e dai ventotto paesi membri dell'Unio...

    – Beda Romano

1-10 di 14 risultati