Ultime notizie:

Paul Dirac

    Le Organizzazioni Armoniche. Una conversazione con Mario Perego e Franco Ferrario.

    Le organizzazioni armoniche. Sette note per raggiungere l'eccellenza: è questo il titolo del libro scritto da Ferrario e Perego in cui si affronta il tema della progettazione e della gestione delle organizzazioni con l'obiettivo di ispirare il lettore e di orientarlo nella ricerca di un approccio adeguato al contesto della propria organizzazione; approccio che non sia riduttivo e schematico o, come loro stessi affermano, "meramente meccanico ed elementare". Scrive nella sua Prefazione Emilio Ba...

    – Marco Minghetti

    Cercate i talenti nella neurodiversità, perché la normalità non rende

    In un mio precedente articolo parlavo dell'importanza della diversità per la società ma soprattutto per le aziende visto il dimostrato ritorno economico di chi la mette in atto: la cultura dell'inclusione, che la diversità pretende, è redditizia anche in termini economici. Avere nel proprio ambiente lavorativo persone di entrambi i sessi, di tutti i gender, di tutte le etnie, di qualsiasi religione, di tutte le età, richiede uno "sforzo" a tutti noi, che ci rende migliori (quindi più performanti...

    – Emiliano Pecis

    La fisica tra verità e bellezza

    «Perché un elettrone dovrebbe obbedire a un'equazione bella piuttosto che a una brutta?», si chiede Freeman Dyson, riferendosi all'equazione di Dirac, uno dei capolavori della fisica teorica. Una bella domanda, verrebbe da dire. Proprio a Dyson, un altro grande della scienza del Novecento, Hermann

    – di Vincenzo Barone

    Errori veri e presunti di Einstein

    Per garantire un introito al suo collaboratore Leopold Infeld, che non aveva ancora un posto in università, nel 1938 Einstein decise di scrivere assieme a lui un saggio destinato a diventare famoso, L'evoluzione della fisica. Durante la stesura Infeld gli confessò di sentirsi particolarmente in

    – di Vincenzo Barone

    Sesso, bellezza ed equazioni

    A che serve la bellezza? La bellezza serve soltanto ad adornare ed abbellire, e quindi a dare piacere? La selezione sessuale è il suo scopo ultimo, come supponeva Charles Darwin ne L'origine dell'uomo, o ha altri impieghi oltre questo?

    – di Semir Zeki

    60 anni di umanesimo scientifico

    E' il 25 aprile 1945. Ludovico Geymonat vuole che nel colophon dei suoi Studi per un nuovo razionalismo, usciti per un piccolo editore (Chiantore), ci sia scritta, ben chiara, proprio quella data. La Liberazione doveva essere anche una liberazione da una morsa culturale in cui è stretto un Paese che

    – di Armando Massarenti

    Una «leva» per capire il mondo

    La matematica, diceva il grande teorico dei numeri André Weil, non è nient'altro che un'arte, «una specie di scultura in un materiale duro e resistente, come certi porfidi». Ma per quale motivo quest'arte che si esercita su una materia mentale abbia così tanto successo nel descrivere la materia

    – di Vincenzo Barone

    Verso gli orologi nucleari

    Se uno degli orologi più sofisticati di cui attualmente disponiamo avesse cominciato a segnare il tempo al momento del Big Bang, oggi sbaglierebbe di meno di un secondo. E' la strabiliante accuratezza degli ultimi orologi atomici, che accumulano un secondo di errore ogni quindici miliardi di anni,

    – di Vincenzo Barone

1-10 di 19 risultati