Ultime notizie:

Paul Bremer

    «Io, gli Americani e la ricostruzione dell'Iraq distrutto dalla guerra»

    «E' il 2003. Appena arrivato a Baghdad un generale americano che ha fatto il Vietnam mi consiglia di scegliere le stanze ai piani bassi, perché i razzi mirano alle sommità degli edifici. Dormo per due mesi al Rasheed Hotel, otto piani in tutto. Una notte i razzi lo distruggono dal quarto piano in

    – di Paolo Bricco

    Navigando nel mare degli Italo Globali

    Nell'immagine: Giovanni Soldini, velista italiano. Da molti anni, Giovanni Soldini, classe 1966, è un Italo Globale. Questo velista italiano, infatti, solca i mari di tutto il mondo fin dagli Ottanta, compiendo imprese memorabili. L'ultima è recentissima: Soldini e i membri del suo equipaggio (Guido Broggi, Sébastien Audigane, Oliver Herrera Perez e Alex Pella) hanno navigato da Hong Kong a Londra (13 mila miglia marine) in un tempo record: 36 giorni, 2 ore, 38 minuti e 2 secondi, arrivando ne...

    – Gabriele Caramellino

    Se si interviene non si può sbagliare più

    Se si deve intervenire in Libia, per frenare una deriva "alla somala" come dice il ministro degli Esteri Gentiloni, questa volta non si può sbagliare. Prima

    – Alberto Negri

    L'importanza del controllo di Ramadi, città simbolo per il Califfato

    Come era accaduto a Mosul, l'esercito iracheno si è ritirato davanti al Califfato anche da Ramadi, questa volta in maniera meno disonorevole rispetto a un anno fa nel Nord ma con conseguenze devastanti dal punto di vista militare e umanitario. Il Pentagono sostiene che la coalizione internazionale

    – Alberto Negri

    Isis alle porte di Ramadi. Le conseguenze per l'Iraq e gli Usa

    Prima di morire in un raid americano a Baquba nel 2006, il capo di Al Qaeda in Iraqm Abus Musab al Zarqawi, proclamò Ramadi capitale del califfato. Fu lui a ispirare Abu Bakr Al Baghdadi, fondatore dello Stato Islamico. Circa un decennio dopo il nuovo Califfato erede del giordano Zarqawi sta per

    – Alberto Negri

    Il nuovo atlante di uno Stato semi-fallito

    Alberto Negri Quanti frammenti di Iraq avremo domani sulla mappa del Medio Oriente? L'incerto futuro del Paese lo si poteva già intuire il 9 aprile del 2003

    La rinascita mancata di Baghdad

    Il decennale della guerra in Iraq è un anniversario ingannevole sul calendario del Medio Oriente. Possiamo dire che è cominciata con l'attacco americano del 20

    – di Alberto Negri

    "La conferenza di Ginevra sulla Siria si fa", dichiarava convinto Kofi Annan nella notte tra venerdì e sabato mentre i capi della diplomazia americana e russa

    – di Alberto Negri

1-10 di 11 risultati