Ultime notizie:

Pasquale Mirto

    Imu/Tasi, dichiarazione solo in caso di variazioni

    La regola generale prevede che i soggetti passivi debbano presentare la dichiarazione entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta, utilizzando il modello di

    – di Pasquale Mirto

    Imu e Tasi: come districarsi tra aliquote, esenzioni e particolarità

    Il 18 giugno è questione di giorni ma, oltre alla regole generali (tutte reperibili nel focus del Sole 24 Ore del 23 maggio, disponibile in pdf), le eccezioni sono moltissime. Insomma, per il calcolo, per pagare il giusto e senza rischiare sanzioni (la stampa del modello F24 direttamente dai siti

    – di Giuseppe Debenedetto, Saverio Fossati, Luigi Lovecchio e Pasquale Mirto

    Tre opzioni per i rimborsi dell'Imu statale

    Con il Dm 26 ottobre 2016, pubblicato sulla «Gazzetta Ufficiale» dell'11 novembre 2016 si aggiunge (in ritardo) un ulteriore tassello alla procedura dei rimborsi Imu che lo Stato deve ai contribuenti.

    – di Pasquale Mirto

    Le risposte sulla rottamazione dopo le novità della Camera

    Un contribuente ha presentato il 19 ottobre scorso istanza di riammissione a una dilazione scaduta in base all'articolo 13-bis del decreto legge 113/2016. Verificato che le cartelle incluse nell'istanza possono essere rottamate, come si deve comportare se a oggi non ha ancora ricevuto nessuna

    – di Luigi Lovecchio, Pasquale Mirto, Gabriele Sepio, Silvio Scotti e Chiara Vanni

    Scatta la sospensione delle procedure esecutive

    In presenza di un piano di rateazione che contiene sia ruoli 2015 che 2016 (questi ultimi non rientranti nell'agevolazione) è possibile chiedere l'agevolazione delle sole cartelle 2015? In tal caso è prevista una rimodulazione del vecchio piano di rateazione che tenga conto dello storno delle

    – di Luigi Lovecchio, Pasquale Mirto, Salvina Morina, Silvio Scotti

    Rottamazione cartelle, invia un quesito agli esperti del Sole

    Quali cartelle esattoriali si possono "rottamare"? In quali tempi? Quando dovrà avvenire il pagamento? E quanto si dovrà pagare rispetto al debito complessivo che risulta dalla cartella? Come fare per avvalersi della "definizione agevolata" ? Da questa mattina, per trovare una soluzione a simili

    – dalla Redazione

    Su multe ed entrate locali la sanatoria divide i Comuni

    La «definizione agevolata» delle multe, che permette di chiudere le partite arretrate senza pagare gli interessi accumulati nel tempo, si applica a tutti secondo le intenzioni esplicite del governo, ma esclude la metà dei Comuni secondo la lettera del decreto fiscale (Dl 193/2016) pubblicato sulla

    – di Pasquale Mirto e Gianni Trovati

1-10 di 80 risultati