Ultime notizie:

Partito Comunista Italiano

    Le scissioni della sinistra al microscopio: chi è uscito, quanti voti ha preso e il futuro

    Matteo Renzi ha lasciato il Pd. Qualche settimana fa c'era stato l'addio di Carlo Calenda. quella dell'ex ministro dello Sviluppo economico è la sesta scissione in dodici anni. Il Pd, partito nato nel 2007 con l'obiettivo di unire l'anima post-comunista e quella cattolica della sinistra italiana, in dodici anni di storia è stato attraversato già da molte scissioni. Adesso è la volta dell'ex premier2 con motivazioni differenti. Qui l'articolo sul sole.com. Del resto a sinistra sono abituati. L...

    – Infodata

    Le scissioni della sinistra al microscopio: chi è uscito e quanti voti ha preso

    Matteo Renzi, come anticipato dal Sole 24 Ore del 14 settembre, ha deciso. «Se lo avessi fatto tra sei mesi tutti lo avrebbero letto come una minaccia al prosieguo della legislatura - spiega l'ex premier ed ex segretario del Pd -. Fatto ora che il governo sta partendo serve a fare chiarezza, in tutta sicurezza». Non è ancora una scissione ma poco ci manca. Qualche settimana fa c'era stato l'addio del ministro Calendo. quella di Calenda è la sesta scissione in dodici anni. Il Pd, partito nato n...

    – Luca Tremolada

    Scopri come è cambiato con Giuseppe Conte il volto della Repubblica italiana

    Il Governo Conte I è stato il tredicesimo governo per durata dal Governo Moro III del 1966. Il nuovo esecutivo, che chiederà la fiducia oggi alla Camera, sarà il 49esimo Governo dal 1966. Un dato che conferma la cronica difficoltà della nostra Repubblica di creare maggioranze stabili. Per raccontare Cinquant'anni di vita Repubblicana abbiamo realizzato una grafica interattiva, che è possibile esplorare per scoprire il ritratto della nostra nazione nei volti dei suoi Presidenti del Consiglio. Cl...

    – Infodata

    Come è cambiato con Giuseppe Conte il volto della Repubblica italiana

    Il Governo Conte I è stato il tredicesimo governo per durata dal Governo Moro III del 1966. Il nuovo esecutivo, che chiederà la fiducia oggi alla Camera, sarà il 49esimo Governo dal 1966. Un dato che conferma la cronica difficoltà della nostra Repubblica di creare maggioranze stabili. Per raccontare Cinquant'anni di vita Repubblicana abbiamo realizzato una grafica interattiva, che è possibile esplorare per scoprire il ritratto della nostra nazione nei volti dei suoi Presidenti del Consiglio. Cl...

    – Filippo Mastroianni

    Chi è Orlando, l'ex ministro Dem che ha scelto di non far parte del governo M5S-Pd

    Spezzino, famiglia di origine campana, studi di Giurisprudenza a Pisa (senza conseguire però la laurea: ha avuto la meglio la passione per la politica...), un volto "da ragazzo" nonostante i suoi 50 anni, tifoso della Fiorentina, Andrea Orlando non sarebbe stato nuovo a esperienze di governo: appartenente alla corrente interna dei Giovani turchi, è stato ministro dell'Ambiente nell'esecutivo Letta, quindi alla guida del dicastero della Giustizia con Renzi presidente del Consiglio prima e Gentilo...

    – di An.C.

    Consigli di fabbrica, il nucleo ideato da Gramsci

    E' significativo che nella pur larga attenzione dedicata a un centenario storico come quello del 1919 non sia stata dedicata particolare attenzione al gramsciano movimento dei Consigli di fabbrica, che pur ha avuto un ruolo eminente nel "biennio rosso" e che ha ispirato, da allora in poi, la visione

    – di Valerio Castronovo

    Presunti fondi russi alla Lega: il precedente del dossier Mitrokhin con il Pci

    Dal marzo 1995 al 1999 gli inglesi hanno passato al Sismi, il servizio segreto italiano, 261 documenti sull'attività di spie sovietiche in Italia. Tra le informazioni, anche quelle su fondi che Mosca durante la guerra fredda ha destinato al sostegno del Partito comunista italiano e del Partito socialista italiano di unità proletaria

    – di Andrea Carli

    A Livorno Pd e centrodestra assediano il M5S «orfano» di Nogarin

    A cinque anni dalla clamorosa vittoria del pentastellato Filippo Nogarin, che ha scelto di correre per un seggio a Bruxelles, la corsa per la successione a Livorno non sembra affatto scontata. I candidati sindaco sono nove, le liste 17, gli aspiranti consiglieri quasi 500. E rispetto al 2014,

    – di Manuela Perrone

1-10 di 141 risultati